Songkran: il capodanno thailandese festival dell’acqua

Quando arriva Aprile in Thailandia significa solo una cosa: Songkran (สงกราน), ovvero la festa del Capodanno thailandese.

Sebbene il periodo dei festeggiamenti comprenda solitamente il 14 e il 15 aprile, con l’inizio dei preparativi e l’aumento dell’eccitazione il Capodanno in Thailandia si celebra ufficialmente il 13 aprile.

Il Songkran è una battaglia acquatica che celebra il Capodanno thailandese nel mese più caldo dell’anno.



Il Songkran è una delle feste più popolari non solo in Thailandia, ma in tutto il mondo, che segna l’inizio di un nuovo anno solare e rappresenta un momento di rinnovamento e rinascita.

Prima che la Thailandia adottasse il Capodanno internazionale nel 1940, il Songkran veniva calcolato in base al calendario solare, che variava da un anno all’altro.

Capodanno thailandese

LA STORIA DEL SONGKRAN

La parola Songkran deriva dalla lingua sanscrita e significa il passaggio del sole da un segno dello Zodiaco all’altro. La data era originariamente stabilita da calcoli astrologici, ma ora è fissata al 13 aprile. Il Paese chiude per la festività, concentrandosi interamente sul festival e sui rituali che lo accompagnano.

Nel corso degli anni, il Songkran è diventato una grande attrazione turistica. Viaggiatori e backpacker si riversano nel Paese per partecipare, con decine di migliaia di persone che scendono in strada per inaugurare il nuovo anno gettandosi addosso secchiate di acqua fredda.

A Bangkok si svolge la più grande festa del Songkran. Le strade più affollate sono Silom road, Khao San road e RCA. La festa ha lo scopo di lavare via l’anno vecchio e portare quello nuovo. È fantastico vedere bambini, anziani e persino la polizia partecipare.



Il mio momento preferito riguarda la polizia: io e un poliziotto abbiamo litigato con l’acqua e io ho spruzzato il suo collega che non era bagnato. Mi ha guardato come se stessi per essere arrestato. Ero lo stupido straniero che aveva esagerato. Si è avvicinato a me, ha preso la mia pistola ad acqua, ha fatto un passo indietro e il suo collega e lui si sono alleati contro di me. Ci siamo fatti tutti una bella risata!

È una festa molto animata e tutti vogliono solo divertirsi.

L’unico modo per capire davvero la follia del Songkran è vederlo di persona, quindi ecco il mio video dell’evento per darvi un’idea:

CONSIGLI PER PARTECIPARE AL SONGKRAN

Per aiutarvi a sfruttare al meglio questa epica battaglia d’acqua, ecco alcuni consigli:

  • A Chiang Mai e Bangkok si svolgono le celebrazioni più grandi, ma troverete piccole celebrazioni in tutto il Paese.
  • A Bangkok, Khao San Road e Silom ospitano le due celebrazioni più grandi.
  • Prevedete di essere sempre bagnati. Anche se avete uno zaino o una borsa, la gente vi spruzzerà acqua. Non c’è scampo, a meno che non siate all’interno.
  • L’unico modo per evitare di essere bagnati è avere una macchina fotografica o una sigaretta. Se la gente vi vede con una di esse, non vi spruzzerà d’acqua.
  • Divertitevi e basta. Non c’è nessuna cattiveria, quindi se vi bagnate e non volete farlo, accettatelo. È la festa e bisogna accettarlo. Versano acqua anche sulle persone che guidano le moto.
  • Una delle cose più divertenti da fare è salire su un tuk-tuk o un camion e girare per la città spruzzando acqua sulle persone. Si possono fare delle battaglie d’acqua incredibili e si conoscono molte persone. Lo consiglio vivamente per almeno un giorno.
  • Indossate gli occhiali di protezione. La gente vi sparerà o vi lancerà acqua per tutto il giorno. Non si sa mai quando arriverà il prossimo attacco, quindi procuratevi degli occhialini per proteggere gli occhi. Vi eviteranno di strizzare gli occhi tutto il giorno !
  • Non pagate l’acqua. Il 99% della gente del posto vi offrirà secchi d’acqua per riempire gratuitamente la vostra pistola ad acqua, ma ci sono alcune persone che cercheranno di farvi pagare per una ricarica. Ignorateli finché non trovate qualcuno che condivida la sua acqua gratuitamente. Non dovrete andare lontano.
  • Le morti sulle strade raddoppiano durante il Songkran: ogni giorno muoiono fino a 50 persone in incidenti d’auto (la maggior parte dei quali sono incidenti in moto). State attenti e non guidate la moto, che sia la vostra o quella di qualcun altro !

I LUOGHI MIGLIORI PER IL FESTIVAL DELL’ACQUA DEL CAPODANNO THAILANDESE

Bangkok
Con molti residenti e lavoratori thailandesi che lasciano Bangkok durante le vacanze Songkran, la città è più tranquilla del solito. Le principali attività del Songkran si concentrano su Khao San Road e Silom Road.

Chiang Mai
A Chiang Mai, gli aspetti culturali del tradizionale Festival del Capodanno thailandese sono in primo piano con parate per le strade, cerimonie religiose e attività di creazione di meriti presso i numerosi templi della città. I festaioli si riuniscono lungo il fossato che circonda la città vecchia.

Nel periodo che precede il Songkran, i fossati vengono solitamente svuotati e l’acqua pulita viene pompata, ma l’acqua del fossato può causare problemi di ogni tipo, quindi proteggete i vostri occhi.

La Porta di Thapae è una delle principali aree di festa, ma il traffico è bloccato intorno al fossato durante il Songkran e le feste improvvisate spuntano lungo le strade che circondano la città vecchia.



Chiang Mai è molto popolare durante il Songkran, sia per i turisti thailandesi che per quelli provenienti dall’estero. Assicuratevi di prenotare il viaggio e l’alloggio con largo anticipo se intendete recarvi a Chiang Mai per il Songkran.

Pattaya
Per alcuni visitatori della Thailandia, le feste a Pattaya durante il Festival dell’Acqua di Capodanno Songkran sono il massimo. Se vi piace fare festa a lungo, Pattaya potrebbe fare al caso vostro durante il Songkran.

D’altra parte, ci sono molti residenti di Pattaya che odiano il prolungato periodo di caos del Songkran e fanno del loro meglio per lasciare la città finché non è finito.

Il Songkran a Pattaya è sicuramente un’esperienza memorabile, ma durante le mie visite a metà aprile ho scoperto che i festeggiamenti nella città turistica hanno una marcia in più rispetto ad altre zone della Thailandia.

Bang Saen
Situata sulla costa tra Bangkok e Pattaya, Bang Saen è una popolare destinazione balneare per i turisti thailandesi. Oltre al Songkran, la città celebra anche il Wan Lai Festival con splendide sculture di sabbia sulla spiaggia.

SONGKRAN SULLE ISOLE THAILANDESI

Se visitate un’isola tailandese durante il periodo del Songkran, avrete molte opportunità di festeggiare. Da Ko Samui a Ko Tao, dalle isole Phi Phi a Phuket, ci sono festeggiamenti per il Songkran.

Tuttavia, il Songkran sulle isole thailandesi è molto più tranquillo rispetto a luoghi come Chiang Mai e Pattaya e l’evento tende ad essere un affare di un giorno.

Questo rende le isole thailandesi il luogo ideale se volete partecipare ai festeggiamenti, ma non volete il periodo prolungato di caos del Songkran visto altrove.

PARTECIPARE AL SONGKRAN: LOGISTICA

Con così tante persone che partecipano a questo festival, gli alloggi si esauriscono rapidamente. Se avete intenzione di partecipare al Songkran, assicuratevi di prenotare il vostro Hotel in anticipo.

Inoltre, tenete presente che il Songkran è un giorno festivo. Ciò significa che le banche e i servizi governativi saranno chiusi. Se avete bisogno di servizi consolari o finanziari, sbrigateli prima della festività.

Dal 2018, il governo ha esteso il periodo di vacanza a 5 giorni (per dare alle persone il tempo di tornare a casa e visitare la famiglia), quindi molti servizi sono chiusi anche più a lungo. Preparatevi di conseguenza.

Se volete godervi la vacanza a Bangkok, i trasporti pubblici sono comodi ed economici. Gli autobus non climatizzati costano 10 THB, mentre quelli con aria condizionata costano 15 THB. Possono portarvi ovunque in città.

Lo SkyTrain e la metropolitana costano 15-50 THB a corsa e potete acquistare un abbonamento giornaliero per 120 THB. I taxi sono un’opzione più costosa e costano circa 70-100 THB (uno dall’aeroporto a Khao San Road vi costerà 300-500 THB).

Assicuratevi che usino il tassametro. Se non lo fanno, scendete e cercate un altro taxi. In alternativa, c’è il Suvarnabhumi Airport Rail Link Express, che collega la città all’aeroporto in 15 minuti senza scalo e costa 150 THB a corsa.

Il Songkran si svolge in tutto il Paese e, se vi trovate in Thailandia in questo periodo, lo vivrete.

Non potete perdervelo.

È l’unica cosa che unisce tutti qui. Preparatevi a bagnarvi. Preparatevi a divertirvi !

È una delle esperienze più belle che abbia mai vissuto (e l’ho fatto tre volte).

L’evento è pura gioia. Tutti sono qui per divertirsi. Non c’è malizia.

Godetevi il Songkran !

E MI RACCOMANDO compratevi una pistola ad acqua gigante su Amazon prima di partire perché difficilmente ne troverete in vendita sul posto !

GODETEVI ANCHE IL LATO CULTURALE DEL SONGKRAN

Il primo giorno di Songkran, spesso si accendono petardi per mandare avanti l’anno vecchio e allontanare gli spiriti maligni, mentre le case e i giardini vengono puliti per bene.

L’aspetto più importante della giornata è la pulizia delle immagini del Buddha.

In molte città della Thailandia, importanti immagini di Buddha provenienti dai wat locali vengono fatte sfilare per le strade. Gli abitanti del luogo si riuniscono per gettare sulle immagini acqua lustrale profumata con fiori di gelsomino.

In questo giorno inizia il caos generale del lancio dell’acqua, con le strade di molte città affollate di persone che si inondano a vicenda di acqua da secchi, tubi e pistole ad acqua giocattolo.

Il secondo giorno non appartiene né all’anno nuovo né all’anno vecchio e si ritiene che sia particolarmente sfortunato litigare in questo giorno.

La sabbia viene portata sul wat per costruire stupa o pagode che a loro volta vengono decorate con lunghi gagliardetti colorati. Molti di questi gagliardetti recano immagini di animali dello zodiaco orientale.

Questo giorno viene anche utilizzato per preparare il cibo che verrà dato il giorno seguente ai monaci e ai templi per la celebrazione dei meriti.

songkran thailandese

Il terzo giorno è l’equivalente del Capodanno in Occidente. La raccolta di meriti è particolarmente importante in questo giorno e molte persone visitano i templi per offrire cibo ai monaci, fare il bagno alle immagini del Buddha e mettere gagliardetti sugli stupa di sabbia. È anche l’ultima occasione per lasciarsi andare e la festa inizia presto e continua fino a tardi.

Oltre a segnare il nuovo anno, il Songkran è anche un momento di ringraziamento e riflessione. L’acqua lustrale viene versata delicatamente sulle mani degli anziani e di altre persone importanti. La famiglia è importante nella vita dei thailandesi e non lo è mai come durante il Songkran, che è un momento di incontro e riunione delle famiglie.

C’È ANCHE IL LATO TRISTE DEL SONGKRAN

Il Songkran è certamente una festa per molti, ma purtroppo c’è anche un lato meno felice dei festeggiamenti. Ogni anno centinaia di persone muoiono e migliaia rimangono ferite a causa di incidenti stradali avvenuti durante le festività del Songkran.
Molti decessi sono causati dalla guida in stato di ebbrezza e dall’eccesso di velocità.

Alcuni incidenti sono causati anche da persone che sconsideratamente lanciano secchi d’acqua contro le motociclette.

Quando i conducenti distolgono lo sguardo, gli incidenti si verificano.

Dati ufficiali sugli incidenti stradali in Thailandia per il periodo di 7 giorni che copre il Songkran nel 2015:

  • 364 morti
  • 3.559 feriti
  • 3.373 incidenti
  • Il 78% degli incidenti ha coinvolto una moto

Quindi è molto importante scegliere una buona assicurazione medica per il tuo viaggio.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.