Nuovo visto turistico multi entrate per la Thailandia

VISTO TURISTICO MULTI ENTRATE THAILANDIA

Turist Visa (METV)



(Aggiornato il 02/01/2019)
Se stai programmando un viaggio in Thailandia eccoti le nuove specifiche per richiedere il visto turistico multi entrate per la Thailandia valide già dal 13 novembre 2015, da tale date ricordo che non è più possibile richiedere visti doppia entrata e tripla entrata cosi come si conoscevano…!

PRIMA DI PROSEGUIRE con la lettura ricordati di leggere l’articolo principale dove vengono chiariti anche tutti gli altri aspetti legislativi principali riguardo il visto turistico per la Thailandia.

Per viaggi in Thailandia e poter entrare nel paese senza un visto turistico resta valido il visto d’ingresso che viene concesso al momento dell’arrivo in Thailandia e permette di soggiornare per un massimo di 30 giorni su suolo thailandese, estensibile di ulteriori 30 giorni facendo richiesta in un qualsiasi ufficio immigrazione presente in Thailandia, quindi in questi casi NON serve il visto turistico.

Ricordo a tutti che il “sistema” di questo nuovo visto turistico è partito ancora da poco (13 novembre 2015) e che in Thailandia alcuni uffici immigrazione, specie nei valichi di frontiera, non sanno ancora bene come comportarsi quindi non prendete le informazioni scritte ne in questo articolo ne in altri siti come certezza assoluta !

VISTO TURISTICO MULTI ENTRATE:

Il nuovo visto turistico per la Thailandia (METV: multi entry turist visa) è un visto multi entrate che ha una validità di 6 mesi, più precisamente 180 giorni e permette di entrare ed uscire dalla Thailandia quante volte si vuole FINO alla sua scadenza (appunto multi entrate o visto multiplo), ricordo che questo tipo di visto può essere richiesto solo nel paese di origine, cioè dove si ha la residenza oppure in un’altro paese a patto che si dimostri di avere la residenza in quel determinato paese !

ATTENZIONE: non confondere, il visto NON permette di restare in Thailandia per 180 giorni consecutivi ma permette di entrare ed uscire dalla Thailandia quante volte si vuole fino alla sua scadenza di 180 giorni.

PRIMO PUNTO fondamentale da tenere ben presente è che la validità del visto parte dal giorno in cui viene rilasciato e NON dal giorno in cui si entra in Thailandia, questo vuol dire che la validità del visto parte dal giorno stesso in cui viene apposto il visto sul passaporto, tutto chiaro ?


visto multientrate thailandia

SPECIFICHE DEL VISTO TURISTICO MULTI ENTRARE METV:

SECONDO PUNTO da tenere bene a mente è che ogni volta che si esce dalla Thailandia e si rientra vengono concessi SEMPRE altri 60 giorni, faccio un esempio:

Entri in Thailandia il giorno X e sul passaporto ti viene apposto il timbro di entrata che ti specifica il giorno di scadenza dei 60 giorni ma dopo appena 20 giorni decidi di andare in Australia, oppure devi andare in Vietnam per lavoro quindi esci dalla Thailandia e dopo essere stato fuori dalla Thailandia per 20 giorni vuoi rientrare in Thailandia… al momento del rientro ti verrà apposto sul passaporto un nuovo timbro di altri 60 giorni…

…e cosi via, potrai uscire e rientrare quante volte vuoi ed ottenere al momento del rientro sempre altri 60 giorni di permanenza, fino a quando il visto è ancora valido.

LE POSSIBILITÀ DI ESTENSIONE:

TERZO PUNTO, si sentono voci e si leggono commenti in vari forum appositi che per ogni timbro ricevuto che concede la permanenza in Thailandia fino a 60 giorni sia possibile richiederne l’estensione del visto di ulteriori 30 giorni, questo punto da una parte è vera e dall’altra no cioè, alcuni uffici immigrazione hanno concesso l’estensione di ulteriori 30 giorni in ogni caso, altri invece non l’hanno concessa quindi…

…dipende in quale ufficio si andrà a richiedere l’estensione ma la regola base più importante da tenere sempre bene a mente è che tale richiesta, come specificato dalla legge thailandese, viene accettata o meno SOLO A DISCREZIONE DEL FUNZIONARIO E/O DELL’UFFICIO IMMIGRAZIONE.

L’unica questione sicura, almeno dalle informazioni che fornisce l’ambasciata thailandese a Roma ed i consolati, è che una singola richiesta di estensione viene sempre concessa, un esempio:

Entri in Thailandia il giorno x ti viene apposto il timbro che ti permette di rimanere in Thailandia per 60 giorni ma hai necessità di rimanere qualche altro giorno in più quindi ti puoi recare in un qualsiasi ufficio immigrazione in Thailandia e chiedere l’estensione di 30 giorni pagando 1900 baht per un totale di 90 giorni…

…scaduti i 90 giorni sei obbligato ad uscire dalla Thailandia per poi poter rientrare ed ottenere un nuovo timbro di altri 60 giorni che questa volta non puoi più estendere quindi, trascorsi i 60 giorni sei obbligato ad uscire per poi rientrare ed ottenere al momento del rientro ulteriori 60 giorni per un totale di permanenza su suolo thailandese di 270 GIORNI

…non è obbligatorio rientrare il giorno stesso dell’uscita dal paese, puoi rientrare anche dopo 1 mese oppure dopo 3 mesi, l’importante è che al momento del rientro il visto multi entrare sia ancora in corso di validità per ricevere 60 giorni di permanenza.

In pratica con questo tipo di visto si può rimanere in Thailandia per 9 MESI (giorno più, giorno meno)

TERMINI DI UTILIZZO E COSTI:

Il costo del visto turistico multi entrate è di 150 euro.

Il visto può essere utilizzato entro 6 mesi dalla DATA DI RILASCIO.

La validità del nuovo visto turistico parte DAL MOMENTO DEL SUO RILASCIO e NON dal momento in cui si entra in Thailandia.

FUNZIONAMENTO IN PRATICA:

Come ho detto il visto turistico multi entrate ha una validità di 180 giorni ma nei fatti permette di restare in Thailandia qualche mese in più, vediamo nel dettaglio con degli esempi:

ESEMPIO 1: Entro in Thailandia con il visto multi entrate il 1 Gennaio 2016 e mi vengono concessi 60 giorni di permanenza, questi 60 giorni li posso estendere per altri 30 giorni che diventano un totale di 90 giorni di permanenza su suolo thailandese e arrivo al 30 Marzo…

…trascorsi 90 giorni sono obbligato ad uscire dal paese, dopo essere uscito rientro in Thailandia e mi vengono concessi altri 60 giorni di permanenza e arriviamo al 28 Maggio per un totale di 150 giorni trascorsi in suolo thailandese…

…alla fine di questi ultimi 60 giorni devo uscire obbligatoriamente dal paese e posso: o rientrare subito in Thailandia ottenendo altri 60 giorni di permanenza, arrivando cosi al 26 Luglio per un totale di 210 giorni trascorsi su suolo thailandese oppure restare fuori dalla Thailandia per 29 giorni e rientrare il 30esimo giorno, ultimo giorno utile di validità del visto ed ottenere altri 60 giorni di permanenza.

Con questo esempio sopra riportato si dovranno affrontare le spese per:

Spese per 2 uscite dal paese Volo/autobus/treno/ + hotel/hostello ecc.

Spese per 1 estensioni 1900 baht (circa 47 euro al cambio attuale) 1 euro = 40 baht.


ESEMPIO 2: Ho un visto multi entrate che mi è stato rilasciato il 1 Gennaio 2016 quindi con validità fino al 29 Giugno 2016 (180 giorni)…

…entro il Thailandia il 10 Gennaio e mi vengono concessi 60 giorni di permanenza, quindi arriviamo fino al 09 Marzo, questa volta non decido di estenderlo perché ho necessità di uscire dal paese, quindi senza richiedere l’estensione e trascorsi 60 giorni sono obbligato ad uscire…

…vado in Australia o in qualsiasi altro paese, resto 10 giorni e rientro in Thailandia (il 19 Marzo), al momento del rientro mi viene apposto il timbro sul passaporto che mi concede 60 giorni di permanenza, quindi arriviamo fino al 17 Maggio, ma anche questa volta decido di non estenderli e quindi sono obbligato ad uscire dal paese, vado in Vietnam…

…resto in Vietnam solo 1 giorno e rientro in Thailandia (il 19 maggio), al momento del rientro mi vengono concessi altri 60 giorni di permanenza, quindi arriviamo fino al 17 Luglio, MA il visto ha SCADENZA il 29 Giugno quindi le possibilità posso essere due:…

…anche se il visto ha scadenza il 29 Giugno una volta ricevuto gli ulteriori 60 giorni al momento del rientro posso usufruire di tutti i giorni che mi sono stati concessi anche se il visto multi entrate è scaduto oppure posso uscire e rientrate in Thailandia lo stesso giorno di scadenza del visto (29 Giugno) cioè ultimo giorno di validità del visto ed ottenere altri 60 giorni di permesso arrivando cosi fino al 27 Agosto…

…a questo punto vado a chiedere l’estensione di ulteriori 30 giorni pagando 1900 baht arrivando fino al 26 Settembre quindi per un totale di permanenza in Thailandia di 210 giorni.

Documenti necessari per richiedere visto turistico multi entrate:

  • Scarica modulo visto di richiesta: SCARICA MODULO
  • Passaporto con validità residua di almeno 6 mesi.
  • Fotocopie pagine del passaporto con la foto e dati personali.
  • Volo aereo andata/ritorno.
  • 2 fototessere a colori recenti.
  • Documento bancario dimostrante il deposito minimo in banca di 6000€ oppure una busta paga.
  • Prenotazione alberghiera oppure contratto di locazione.
  • Per i cittadini stranieri è necessario documento di identità valido al momento del rilascio del visto.


DOMANDE FREQUENTI:

Di seguito riporto alcune delle domande più frequenti (con relative risposte) che vengono richieste nei commenti pur essendo già specificate le risposte in questo articolo:

1) DOMANDA: per il volo di andata e ritorno posso presentare solo un volo di andata e prenotare un volo di uscita dalla Thailandia entro i primi 60 giorni ?

RISPOSTA: Si, puoi presentare a prova un biglietto aereo che dimostri l’uscita dal paese entro i primi 60 giorni. Puoi trovare anche voli a 15 euro su goasia.com


2) DOMANDA: La prenotazione alberghiera deve coprire tutto il periodo del soggiorno in Thailandia ?

RISPOSTA: No ti basta fornire una prenotazione alberghiera per i primi 3/4/5 giorni.


3) DOMANDA: Se dopo aver richiesto e già utilizzato il visto turistico multi entrate, mi reco in un paese confinante per richiedere un’altro visto multi entrate, me ne verrà rilasciato un’altro ?

RISPOSTA: NO, questo tipo di visto può essere rilasciato solo nel paese dove si ha la residenza.

VISTO TURISTICO SINGOLA ENTRATA:

Restano valide le specifiche per richiedere il visto turistico singola entrata (SETV: Single Entry Turist Visa), questo tipo di visto lo puoi richiedere in un qualsiasi consolato o ambasciata thailandese nel paese di residenza, recandosi di persona o tramite spedizione del proprio passaporto con i documenti richiesti.

Il visto singola entrata permette di soggiornare in territorio thailandese per 60 giorni con possibilità di estendere il visto di ulteriori 30 giorni quindi per un totale complessivo di 90 giorni di permanenza (3 mesi).

Il costo del visto singola entrata è di 30 euro e può essere utilizzato entro 3 mesi dalla data del rilascio.

Documenti per richiedere visto turistico singola entrata:

  • Scarica modulo visto di richiesta: SCARICA MODULO
  • Passaporto con validità residua di almeno sei mesi.
  • Fotocopie pagine passaporto con foto e dati personali.
  • Fotocopia biglietto aereo.
  • Numero 2 fototessere a colori.


NUOVI REGOLAMENTI IN CASO DI OVERSTAY:

Attenzione ai nuovi regolamenti in caso di overstay resi validi dal 20 marzo 2016 che sono divenuti molto “punitivi” ovvero in caso di superamento dei giorni di permanenza concessi per soggiornare in Thailandia, per informazioni potete fare riferimento all’articolo dove vengono specificate le nuove regole in caso di overstay.

Per cittadini stranieri residenti in italia:

Per tutti i cittadini stranieri che non sono in possesso di passaporto di nazionalità italiana si consiglia di leggere la lista delle nazioni esenti dall’obbligo di richiesta di visto turistico per l’ingresso in Thailandia.

Dove richiedere il visto turistico:

Potete richiedere il visto turistico rivolgendovi all’ambasciata thailandese di Roma e in tutti i consolati presenti in Italia, potete vedere la lista con tutti i riferimenti nell’articolo “ambasciata e consolati thailandesi in Italia“.

Si ricorda che è possibile anche spedire il passaporto con i documenti necessari tramite corriere, per questa opzione si consiglia di contattare direttamente i consolati o l’ambasciata per chiedere le modalità precise perché possono variare a seconda del consolato che avete scelto di rivolgervi.

Indirizzo Ambasciata Thailandese a Roma:

Via Nomentana N°132
00162 Roma
Orari apertura al pubblico:
Da Lunedi al Venerdi
09:00 – 13:00
14:30 – 17:00
Tel: +39 (06) 862 2051
Email: thai.em.rome@wind.it.net
Sito web: www.thaiembassy.it

ATTENZIONE: L’ambasciata e i consolati thailandesi in italia per i giorni di chiusura oltre che a rispettare le normali festività italiane rispettano anche quelle thailandesi, qui potete trovare la lista completa compreso gli orari di apertura e chiusura degli uffici.

Non scordarti di leggere l’articolo per l’assicurazione medica !



Vietata la Riproduzione.
Protezione Copyright

LEGGI ANCHE:

Assicurazione sanitaria obbligatoria per stranieri con più di 50 anni

Assicurazione per entrare in Thailandia obbligatoria se hai più di 50 anni e visto non …

159 commenti

  1. ciao a tutti ho in programma di andare in vietnam per 15 giorni transitando via aerea da bangkok .dopo 15 giorni in vietnam ritorno a bangkok sempre via aerea e vorrei fermarmi 2 giorni. Vorrei sapere se mi serve qualche visto per stare 2 giorni a bangkok .per il vietnam 15 giorni non necessito di visto ma per stare dopo 2 giorni a bangkok ?

  2. Buongiorno Fausto,vorrei partire per Bangkok il 1 agosto e rientrare il 30 di settembre sono 61 giorni,nel frattempo farei un salto di una settimana in Cambogia e una settimana nel Laos,al mio primo arrivo in Thai mi concedono 30 giorni di visto,in questi 30 giorni posso prenotare la settimana in Cambogia? al rientro posso prenotare,con i secondi 30 giorni la settimana nel Laos? E’ corretto?? Grazie. Franco

  3. Salve Fausto, buona sera ho dei dubbi che nn riesco a chiarirmi di seguito mi spiego: Parto per la thailandia il 25/01/2019 arrivo a bkk starò all incirca 10 giorni dopo di che vado:cambogia 20 giorni vietnam un mese e laos altri 20 giorni dal nord del laos rientro via terra a chiang khong e da li farò il nord thai per 15/20 dopo di che volo chiang mai /mandalay myanmar x 20 giorni e rientro in thailandia sud dove vorrei passare altri 20 giorni…..il mio biglietto aereo è fco/bkk data 25/01/2019 bkk/fco 10/06/2019.

    La mia domanda è :dovendo rientrare più volte in thai cioè 3 ed il biglietto aereo con le date sopra indicate quali problemi dovrei incontrare se ce ne sono,e come devo comportarmi di conseguenza. grazie in anticipo per un tuo eventuale aiuto.

    • Ciao Massimo, non ci dovrebbero essere problemi, entri in Thailandia e ottieni il permesso gratuito di 30 giorni che scade quando uscirai per andare in Cambogia, quando rientrerai via terra da Chiang Khong stessa cosa, che si ripeterà quando rientrerai dal Myanmar, ricordandoti che nell’arco di 1 anno è possibile rientrare via terra solamente 2 volte. Se non avrai intenzione di richiedere un visto turistico dovrai avere un biglietto aereo che dimostri l’uscita almeno entro i primi 60 giorni. Ciao.

    • Grazie infinite!!!!
      ottimo blog complimenti !!!!

  4. Ciao a tutti. Cercherò di spiegare più semplice possibile. Io sono residente in Italia da 11 anni, ma passaporto lettone. 15 Agosto parto per Bangkok, lo stesso giorno cambio l’aeroporto a Bangkok e partiamo per Mandalay (Birmania), stiamo li 4 giorni, torniamo a Bangkok, dormiamo una notte e mattina presto ripartiamo per Bali. stiamo 7 giorni li e poi ritorniamo a Bangkok, 2 giorni a Bangkok e torniamo in Italia. Io a sto punto avrei bisogno di un visto tripla entrata. Ma visto che non esiste più, ogni volta che rientro, devo fare un nuovo visto singola entrata? Tre visti in totale? Grazie.

    • Salve Elina, i cittadini con passaporto lettone hanno l’obbligo di richiedere il visto di arrivo in Thailandia e potranno soggiornare per un periodo massimo di 15 giorno ad ogni entrata. Per info e documentazione leggere l’articolo che parla appunto del “visto di arrivo” nel menu in alto sotto la sezione Visti. Saluti.

  5. Ciao Fausto, sai se al Consolato di Milano e’ possibile richiedere un visto turistico METV? Grazie, saluti.

  6. Ciao Fausto. Io arriverò a Bangkok il 29 settembre. Non ho ancora il visto e devo capire quale opzione sia la migliore per me. Ho intenzione di stare nel Sud Est Asiatico per circa 5 mesi e stare in Thailandia per circa un mese. Ho solo il biglietto d’andata e poi deciderò dove spostarmi e come. Quindi da quanto ho capito, non avendo un biglietto di ritorno e’ necessario richiedere un visto turistico, giusto?

    Confermi che richiedendo un visto dal consolato non e’ necessario avere un biglietto di ritorno? Io vivo a Catania e qui il consolato sembra non esista piu, mi conviene spedire la documentazione a Roma? Il modulo che si puo scaricare da questo sito e’ del consolato di Venezia, posso usare quello anche se lo spedisco a Roma? Come devo effettuare i pagamenti? Scusa per le mille domande e grazie in anticipo per il tempo dedicatomi.
    Roberto.

    • Ciao Roberto, leggi l’articolo dove parto del visto turistico (TR) dove potrai leggere scritto in rosso che tutti i consolati e l’ambasciata thailandese per rilasciare un visto richiedono obbligatoriamente un volo andata e ritorno e/o volo di uscita, quindi ho risposto alla tua prima domanda e la seconda si annulla. Si il consolato di Catania è stato chiuso quindi ovviamente ti conviene spedire la documentazione ma personalmente ti consiglio il consolato di Venezia, molto più gentili e pazienti.

      In definitiva, se in Thailandia ci resti solo per 1 mese non hai bisogno del visto ma acquista un volo che dimostri l’uscita, su questo sito di goasia.com trovi anche voli a 15 euro (il visto singola entrata ti costerebbe 30 euro), quando entri in Thailandia ti verrà stampato sul passaporto il visto d’ingresso gratuito di 30 giorni. Se dovessi uscire dalla Thailandia e rientrare via aerea la cosa si ripete quindi altri 30 giorni… Ciao.

  7. Grazie mille per la risposta. Quindi in pratica per me, che staro circa un mese, la cosa piu logica da fare e’ prenotare un volo (pensavo di andare ad Hanoi) e non chiedere un visto multientrata ma semplicemente presentarmi in aeroporto a Bangkok e li fare il visto gratuito di 30 giorni… Posso chiederti se anche un biglietto del treno/pullman verso il vietnam o cambodia e’ valido? Grazie ancora.
    Roberto.

  8. Ciao, a breve dovrei partire per un viaggio nel sud est asiatico; Volo milano-bangkok e avrò il visto gratuito per 30 giorni, poi però mi sposterò verso altri paesi, per tornare infine a bangkok da siem reap. Al rientro via terra cambogia-thailandia dovrò rifare un nuovo visto? come dovrò procedere? Il visto iniziale viene annullato con la prima uscita dalla thailandia? Grazie.

    • Salve stefano, si quando esci dalla Thailandia il visto d’ingresso gratuito di 30 giorno si annullerà. Quando rientrerai dalla Cambogia via terra ti verrà rilasciato un’altro visto d’ingresso gratuito di 30 giorni nello stesso modo di quando sei arrivato a Bangkok da Milano via aerea. Tenendo presente che ottenere un visto d’ingresso gratuito di 30 giorni entrando in Thailandia via terra è permesso solo per 2 volte nell’arco di 1 anno solare, mentre illimitati se via aerea. Saluti.

  9. Buongiorno Fausto , io sono in possesso di un visto multiingresso che mi impone la prima uscita il 19 novembre 2018. La mia domanda e , se esco il 16 novembre { perche mi sono organizzato un viaggio in Vietnam} e rientro il 19 novembre {lo stesso giorno di scadenza} , incorro in qualche problema oppure mi viene innovato il visto senza problemi ?
    Chiedo perche al limite sosto le date del volo. Grazie Mille Marcello

    • Ciao Marcello, sinceramente non ho capito niente. Fammi sapere la data in cui è stato rilasciato il visto multi entrate cosi facciamo prima, la trovi scritta stampata nel visto sotto a “Date of issue”, guarda l’esempio della fato pubblicata in questo articolo. Ciao.

    • La scadenza del visto è il 21/12/2018 . La mia domanda era : alla fine dei primi 3 mesi posso uscire e rientrare lo stesso giorno ?

    • Ciao Marcello, si con un visto turistico puoi rientrare anche lo stesso giorno. Se il visto scade il 21 Dicembre 2018 puoi rientrare ed uscire dalla Thailandia quante volte vuoi e questo fino alla validità del visto e ogni volta che rientri ti verranno concessi 2 mesi di permanenza più eventuale estensione, ad esempio potresti uscire anche il 20 Dicembre 2018 e rientrare il 21 ricevendo un timbro con 2 mesi di permanenza. Ciao.

  10. buon giorno Sig.r Fausto, le chiedo un suggerimento. Fra circa un anno e mezzo. visto che ho una casa in THAI, penserei di trasferirmi fisso. Ho sentito che per aver la residenza ci vogliono sei mesi e un giorno, cosa dovrei fare. grazie molto gentile.

  11. Grazie di questo blog FAUSTO, dettagliatissimo come nessun altro. Ti espongo la mia situazione. Sono stato a Roma per presentare la documentazione per il METV, non mi ero informato su altri tipi di visto e pensavo bastasse presentare la richiesta con tutti i dettagli, quindi con scritto sulla Domanda di Visto che volevo il METV e la documentazione necessaria (ho fatto scannerizzare alla mia compagna ID card, contratto di affitto e lettere di invito in inglese e thai e firmate).

    Purtroppo in consolato mi hanno invece dato il visto per singola entrata, facendomi pagare 30€ e dicendomi che la documentazione suddetta DEVE necessariamente essere in originale, cioè firmata e poi speditami in Italia con un corriere. E’ la prima volta che faccio il visto, e direi che mi sono scottato di brutto, anche per il fatto che sia telefonicamente che sulle informazioni sul sito web sono molto vaghi.
    Mi consigli di accettarlo oppure annullarlo e farmi inviare la documentazione in originale? Saluti BIG FAUSTO

    • Ciao Giacomo, quello che ti è capitato dimostra quanto siano “volatili” le cose nei consolati e nelle ambasciate ma questo dipende solo ed esclusivamente perché ci si imbatte in un funzionario di immigrazione che secondo me ha iniziato a lavorare ieri ed istruito male ! È la prima volta che sento che per avere un visto METV bisogna avere i documenti firmati spediti dalla Thailandia, e ti posso garantire che non è cosi, quindi o vi siete capiti male oppure l’altra possibilità è quella che ho spiegato all’inizio.

      Il visto si annulla da solo se non utilizzato e sinceramente non so se puoi chiederne un’altro, quello che ti consiglio io è di sentire il consolato di Venezia che ti posso garantire sono ben informati e ti potranno spiegare bene le tue possibilità di richiedere un’altro visto. Grazie dei complimenti. Ciao.

  12. Ciao a tutti! Devo richiedere un visto per la Thailandia per 70 giorni circa!
    È obbligatoria la prenotazione alberghiera? E se si per quanti giorni?

  13. Buongiorno Fausto, ho dei dubbi sui visti multipli e le sarei grato se riuscisse a darmi delucidazioni. Ho intenzione verso fine anno di arrivare via aereo a Bangkok. Il problema è che arriverei dal Kazakhstan, avendo lasciato l’Italia già da diversi mesi, quindi impossibilitato a richiedere il visto multi-entry in ambasciata in Italia.

    Una volta arrivato a Bangkok, vorrei uscire via terra verso la Cambogia, per poi rientrare nei mesi successivi per DUE volte via terra, la prima attraverso il Laos e la seconda attraverso il Myanmar.
    Che tipo di visto mi conviene chiedere? Io pensavo a quello singolo da 30 giorni ogni volta, visto che è permesso entrare via terra non più di 2 volte in un anno. E’ giusto cosi o sbaglio qualcosa?

    • Ciao Bruno, tutto giusto quello che hai programmato, preciso che il visto d’ingresso gratuito di 30 giorni non lo devi “chiedere”, se sei sprovvisto di visto turistico ti verrà stampato obbligatoriamente quello sul passaporto. Ciao buon viaggio.

  14. Buongiorno Fausto, Dopo aver letto molto ho le idee più confuse che mai….Entrerò a bkk da Milano il 28 febbraio, mi fermero a bkk 2/3 gg poi uscirò via terra per siem reap…rientrero’ a bkk in aereo da Hanoi il 29 o il 30 marzo e il mio volol di ritorno per Milano è il 31 marzo….. Che visto devo fare? Grazie!!! Claudia.

    • Salve Claudia, non ti serve nessun visto. Leggi l’articolo del visto turistico, che è diverso da questo articolo per il visto multientrate dove hai commentato. Ciao.

  15. Buongiorno Io sono in Thailandia dove mi fermerò fino al 4 marzo.Ho un visto ottenuto al consolato di Milano dato che la permanenza è superiore a 30 giorni Ora vorrei fare un giro a Singapore di 3/4 gg. e poi rientrare e continuare la mia vacanza qui. È possibile farlo ? Grazie per la risposta

    • Salve Adele, quando esci dalla Thailandia il visto non sarà più valido a meno che tu non ti rechi in un qualsiasi ufficio immigrazione per richiedere un Re-entry (costo 1.900 baht) che ti permetterebbe di uscire dal paese, bloccare la scadenza del visto e far ripartire la sua validità con i giorni rimanenti del visto al tuo rientro.

      L’alternativa è uscire dal paese senza richiedere un Re-entry, rientrando da Singapore ti verrà rilasciato un visto d’ingresso gratuito di 30 giorni, in questo caso però potrai uscire dal paese non prime del 5 Febbraio, uscendo prima di tale data e rientrando da Singapore, i 30 giorni concessi non ti permetterebbero di arrivare alla tua data di uscita del 4 di Marzo, comunque sarebbe possibile eventualmente estendere anche questo visto gratuito di 30 giorni pagando 1.900 baht. Ciao.

    • Grazie mille.E’ come avevo immaginato ma la tua conferma mi rassicura.

  16. Buonasera Sig. Fausto, in passato ci siamo già sentiti e mi aveva dato informazioni preziose sui visti. Dopo un lungo periodo di assenza dalla Thailandia sono ritornato, e sono rientrato con il classico visto gratuito che ti concedono all’aeroporto di 30 giorni, dopodiché ho preso altri 30 giorni all’ immigrazione, poi ho deciso di rimanere un’ ultimo mese e ho fatto un viaggio in Cambogia con il quale sono rientrato in Thailandia in giornata prendendo altri 30 giorni, ora tra una settimana parto per ritornare in italia 5 giorni prima che mi scada il visto.

    Un amico mi ha detto che ultimamente sono cambiate le regole e dovevo passare all’ immigrazione entro 3 giorni dal mio ritorno dalla Cambogia per comunicargli il mio domicilio altrimenti è prevista una multa.
    Vorrei gentilmente sapere se le risulta questo nuovo regolamento e in caso a quale sanzione andrei incontro. Grazie mille .

    • Salve Sergio, esiste un obbligo di “notifica di residenza” che deve essere fatta in caso si intenda risiedere in Thailandia per più di 90 giorni ma in ogni caso parliamo di persone in possesso di visti NON IMMIGRANT quindi non è il tuo caso e in nessun caso quando si parla di visti turistici, puoi approfondire leggendo l’articolo che parla appunto di notifica di residenza. Ciao.

    • Grazie mille Sig. Fausto per la esaustiva e dettagliata risposta.
      Le auguro buona serata.

  17. Salve Signor Fausto, ho due domande semplici: il consolato thailandese quanto ci mette a rilasciare il visto multi entrate? (Nel senso, se prenoto un volo ma ci vuole poi molto tempo per il rilascio, non rischio di bruciare il biglietto o di bruciare giorni di validità del visto? è necessario mostrare un estratto conto bancario che disponga di 6000€ al consolato stesso?. Saluti

    • Salve Vicenzo, se ti presenti in consolato con la documentazione corretta il rilascio è immediato, per l’ultima tua domanda la risposta è affermativa (oppure busta paga). Saluti.

  18. Ciao Fausto! Ipotizziamo che faccio il visto multientry. Arrivo in Thailandia, rimango 15 giorni, esco e Vado in Indonesia . Torno dopo 10 giorni in Thailandia.

    Una volta arrivato in aeroporto, mi chiedono ancora un biglietto di uscita per forza, o mi fanno entrare senza storie in virtù del visto? Il biglietto di uscita serve sempre a prescindere o non si entra?

    • Ciao Luca, il discorso di avere volo di andata e ritorno e/o di uscita è applicato a monte ovvero se ne ha bisogno per l’ottenimento del visto prima di partire (visto singola entrata e/o multi entrate), quando tu entri ad esempio dall’Indonesia in Thailandia non gli frega se hai un volo di uscita o no perché hai un visto multi entrate che per essere stato rilasciato ha necessitato di volo andata e ritorno e/o uscita al momento della richiesta. Ciao.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

COME COMPILARE LA CARTA DI ARRIVO

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E RICEVI IL FILE CHE TI SPIEGA

COME COMPILARE LA CARTA DI ARRIVO

(Arrival card - Departure card)

CHE TUTTI DEVONO COMPILARE PRIMA DI ENTRARE IN THAILANDIA. 

Grazie per la fiducia :) Riceverai al tuo indirizzo email le istruzioni per leggere la guida.