Phuket Town: guida turistica cosa vedere ristoranti e hotel

Ti chiedi cosa fare e vedere a Phuket Town? O forse sei ancora indeciso se includere Phuket Town nel tuo prossimo viaggio a Phuket? In questa guida di viaggio, ti forniamo le principali attrazioni, i migliori caffè, mercati e ristoranti, nonché i migliori consigli su quali hotel dormire a Phuket Town.


Il centro storico di Phuket è una destinazione spesso trascurata dalle persone che viaggiano a Phuket. Sebbene non sia una città importante da esplorare, è sicuramente ricca di cultura e storia, con abbastanza caffè pittoreschi e architettura in stile sino-portoghese a cui dedicare almeno mezza giornata di esplorazione

phuket town

A differenza di molti capoluoghi di provincia thailandesi, Phuket Town brilla di personalità sopratutto nel suo centro storico. In questa parte storicamente ricca della città, troverai santuari, templi (buddisti e cinesi), “botteghe” ornate e ben conservate, caffè caratteristici, minuscole tipografie, musei privati ​​e pubblici improvvisati e persino un mini ex quartiere a luci rosse.

Il centro storico di Phuket è stato costruito sulle ricchezze raccolte dal boom dello stagno di Phuket del secolo scorso, quando il metallo era un bene estremamente prezioso. In questo quartiere della città vedrai grandiose dimore sino-coloniali, un tempo occupate dai baroni di latta di Phuket.

Il centro storico di Phuket è abbastanza ristretto per passeggiare, il momento migliore per farlo è la mattina presto o dopo che la giornata ha perso il suo calore. Ci sono abbastanza ristoranti e caffetterie per fornirti rinfreschi, quindi non preoccuparti di fare un picnic con te.

Una breve storia di Phuket Town

Prima che Phuket diventasse famosa per le infradito, le moto d’acqua e le spiagge meravigliose, Phuket Town era il fiorente centro economico dell’isola. Mentre l’isola è sempre stata ricca di risorse naturali come alberi della gomma e fauna selvatica, fu con la scoperta di grandi giacimenti del prezioso stagno minerale nel XVI secolo che la città iniziò a crescere.

Il commercio e lo sviluppo iniziarono con portoghesi, olandesi e presto seguirono gli inglesi. All’inizio del 1900, al culmine del boom delle miniere di stagno, persone provenienti da tutto il mondo si riversarono sull’isola di Phuket. E con loro hanno portato influenze dal Medio Oriente, dalla Cina, dall’Europa e dall’India.

La popolazione di gran lunga più numerosa era quella cinese, che costituiva la maggioranza della forza lavoro nelle miniere di stagno e nelle piantagioni di alberi della gomma. Hanno formato Phuket Town nella città che vediamo oggi e presto sono diventati i principali attori nel commercio di stagno.

Influenzati da altri centri commerciali come Singapore e Penang in Malesia, i cinesi costruirono le loro botteghe in stile sino-portoghese. Le famiglie più abbienti costruirono le loro dimore nel grande stile coloniale. Quindi, nonostante la Thailandia non sia mai stata colonizzata, l’architettura della Città Vecchia di Phuket è molto simile a Penang e alle parti antiche di Singapore.

La maggior parte degli immigrati alla fine ha fondato le proprie comunità e si è radunata intorno a quella che ora è conosciuta come Phuket Old Town (Città Vecchia di Phuket) e puoi ancora vedere i resti e le loro influenze sull’area in modo abbastanza evidente.

Prima di andare a Phuket Town

Phuket Town si trova nell’angolo sud-occidentale di Phuket ed è una delle mete più visitate a Phuket grazie a suoi musei, monumenti e alle case stile sino-portoghese. La città di Phuket, sull’isola di Phuket, è la capitale della provincia thailandese di Phuket

Tuttavia, prima di dare il via alla tua vacanza in thailandese, ecco alcuni consigli di viaggio per rendere il tuo viaggio ancora più semplice:

  • Phuket è l’isola più grande della Thailandia e grande quasi quanto Singapore! Tutto è abbastanza distribuito e spostarsi da un’area all’altra richiederà tempo e fatica. Noleggiare un’auto o uno scooter potrebbe essere saggio se vuoi esplorare il resto dell’isola e non vuoi preoccuparti dei mezzi pubblici o dei taxi. Assicurati di avere una patente di guida internazionale e attieniti alle regole del traffico, poiché i blocchi stradali non sono rari.
  • Insieme alla capitale di Bangkok e Krabi , l’isola diPhuket è probabilmente tra i luoghi più popolari da visitare in Thailandia. Trova qui le migliori offerte di hotel a Patong Beach.
  • La Thailandia ha un clima tropicale, il che significa che è caldo e umido per la maggior parte dell’anno quindi ti bastano indumenti leggeri.

RISORSE DI VIAGGIO

Le migliori cose da fare a Phuket Town

1. Passeggiare per le strade del centro storico di Phuket Town

Gran parte del divertimento di visitare la Città Vecchia di Phuket consiste semplicemente nel passeggiare per i vicoli stretti, ammirare le splendide botteghe e l’arte di strada e lasciare che i tuoi piedi ti portino dove vogliono. Entra in uno o due negozi, visita un museo o siediti e rilassati in uno dei tanti caffè.

Nel 2016, un’iniziativa locale chiamata Food, Art, Town Phuket (FAT) ha invitato artisti locali e alcuni dei migliori artisti di strada della Thailandia a decorare le facciate della Città Vecchia con murales e dipinti vivaci.

murale phuket town
Un murale raffigurante il defunto re Bhumibol

Il progetto inizialmente ha incontrato alcune polemiche, ma il risultato è stato ben accolto e aggiunge un po’ di carattere colorato al fascino del vecchio mondo della città.

I precedenti vicoli bui e gli angoli grigi delle strade sono stati trasformati in vivide opere d’arte, molte raffiguranti scene della cultura locale Peranakan.

street art phuket town
Scatto dell’Arte di strada nella città di Phuket

Come a Penang, in Malesia, la street art è diventata estremamente popolare tra i visitatori e crea fantastiche foto delle vacanze. Quindi assicurati di guardarti intorno mentre vaghi per le strade.

Vicolo Romantico Di Soi

Soi Romance o Soi Romanee, come viene chiamato in tailandese, è il vicolo più colorato della città di Phuket con una serie di vivaci e colorate botteghe secolari. Un tempo era il quartiere a luci rosse più famoso della città, pieno di bordelli, case da gioco e fumerie d’oppio al servizio della forza lavoro cinese dell’estrazione dello stagno.

soi romanee phuket own

Il vicolo Soi Romanee è fiancheggiato da botteghe cinesi colorate e splendidamente restaurate

Il nome Romanee significa bello o adorabile e si riferisce alle donne che svolgevano il loro mestiere qui ai vecchi tempi.

Per anni questo piccolo vicolo è stato praticamente abbandonato fino a quando qualcuno ha deciso che valeva la pena preservare l’architettura unica.

vanich street phuket town

La strada pedonale interna di Vanich è piena di venditori e arte di strada

Lungo tutto lo stretto vicolo interno, i venditori mettono in mostra le loro merci, cibo, vestiti e artigianato. La street art creata da artisti locali ricopre le pareti. Se hai bisogno di una piccola pausa, c’è una bella caffetteria al piano di sopra.

2. Fare shopping a Phuket Town

Ci sono molti piccoli negozi in tutta la città vecchia di Phuket che vendono abiti firmati locali, souvenir, poster, artigianato fatto a mano e tutti i tipi di articoli hipster.

Rispetto ai tipici centri turistici lungo la costa di Phuket, i negozi qui si rivolgono tanto ai visitatori thailandesi quanto agli stranieri, e quindi c’è una rinfrescante mancanza dei tipici soprammobili prodotti in serie.

shopping phuket town

Uno dei negozi più alla moda è Ranida, con la sua galleria d’arte come esposizione di antiche sculture di buddha, splendidi tessuti organici e abbigliamento femminile di alta moda.

Se stai cercando souvenir e regali più unici da portare a casa, allora una visita al centro storico di Phuket potrebbe essere la cosa giusta.

3. Visitare le gallerie d’arte a Phuket Town

Il centro storico di Phuket è diventato un po’ un paradiso per artisti e artigiani. Lungo la strada di Phang Nga, le gallerie d’arte si trovano praticamente l’una accanto all’altra. C’è una vasta gamma di stili artistici e pittorici in mostra, e ci siamo davvero divertiti a fare capolino e dare un’occhiata in giro.

A volte puoi persino imbatterti negli artisti stessi impegnati a lavorare al loro ultimo pezzo

gellerie arte phuket town

4. Santuari e templi

Wat Mongkol Nimit

Puoi effettivamente vedere il tetto decorato e colorato di questo tempio dalla famosa e affollata Soi Romanee. Eppure, sorprendentemente poche persone si prendono il tempo di attraversare Dubik Street ed esplorarla.

Se attraversi Dubik Street, troverai uno splendido e grande complesso di templi composto da diversi splendidi edifici decorati in oro, tra cui un alto stupa.

Wat Mongkol phuket
Wat Mongkol Nimit con il suo tetto colorato e decorato in oro

Sebbene il tempio sia tutt’altro che spettacolare come, ad esempio, il tempio più famoso di Phuket Wat Chalong, ha una posizione comoda vicino al centro storico di Phuket e la mancanza di folla merita una visita.

Assicurati di fare una passeggiata nel giardino dove ogni albero ha un cartello che mostra un principio buddista in inglese e tailandese.

Wat Mongkol Nimit è molto popolare tra la gente del posto che lo usa per matrimoni e funerali. Il tempio ospita anche una scuola per giovani monaci in formazione.

Come sempre, quando visiti un tempio, assicurati di vestirti in modo appropriato con abiti che coprano spalle e ginocchia, altrimenti non ti sarà permesso entrare negli edifici.

  • Dov’è il tempio Wat Mongkol Nimit: 8/1 Moo 2, Soi Mongkulnimit. Proprio di fronte a Dubik Road, di fronte a Soi Romanee, nella Città Vecchia di Phuket
  • Costo: L’ingresso è gratuito
  • Orario di apertura: 7:00 – 17:30

Shrine Of The Serene Light

Il Shrine Of The Serene Light (Santuario della Luce Serena), noto anche come Santuario di Sang Tham, è un piccolo ma suggestivo santuario dedicato al culto degli dei e degli antenati cinesi.

Il santuario ha più di un secolo, costruito dai discendenti dell’importante famiglia cinese Tan Luan Jae nel 1891.

Per molto tempo era quasi sconosciuto al di fuori della comunità locale. Per visitarlo, dovevi trovare e attraversare un vicolo stretto e non segnalato.

Shrine of the serene light phuket
Il Santuario della Luce Serena è un piccolo santuario tranquillo situato in un cortile circondato da edifici colorati

Quando il santuario è stato aperto al pubblico all’inizio del 2013, hanno ampliato il vicolo un tempo stretto e hanno eretto dei cartelli. Circondato da un gruppo di edifici colorati, offre una tranquilla vacanza dal caos cittadino.

Il santuario stesso è relativamente piccolo, ma affascinante con lanterne cinesi che illuminano dolcemente l’interno e il fumo delle candele accese. Assicurati di guardare in alto e vedere i murales raffiguranti le divinità che coprono il soffitto. Purtroppo non consentono la fotografia all’interno del santuario.

Durante il capodanno cinese e l’annuale Festival Vegetariano, il santuario altrimenti pacifico si trasforma in un vero e proprio centro di lancio di petardi e il suono può essere ascoltato a pochi isolati di distanza.

  • Dov’è il Santuario della Luce Serena: L’ingresso del vicolo del santuario è da Yaowarat Rd, accanto al Memory all’On On Hotel
  • Biglietto d’ingresso : l’ingresso è gratuito, ma le donazioni sono benvenute

Santuario Jui Tui

Il Santuario Jui Tui, situato a pochi passi dal centro della città vecchia, è tra i santuari cinesi più significativi di Phuket.

Il santuario è dedicato alle divinità cinesi e in particolare a Tean Hu Huan Soy, il dio protettore di artisti e artisti.

Santuario jui tui phuket
Il colorato Santuario Jui Tui risale ai primi anni del 1900

Jui Tui è un antico santuario le cui radici risalgono all’inizio del 1900 ed è considerato da molti locali il loro tempio di famiglia.

Non direi che è assolutamente da vedere quando si visita la città di Phuket, ma è un tempio colorato e le statue cinesi sono bellissime. Quindi, se hai tempo, fai un salto in questo santuario per dare un’occhiata e scattare alcune foto, o semplicemente saltalo.

Questo santuario è un luogo di culto molto attivo, quindi sii rispettoso e vestiti modestamente con abiti che coprano spalle e ginocchia. La fotografia è consentita all’interno del tempio.

  • Dov’è il Santuario Jui Tui: 283, Ranong Road, Talat Nuea, città di Phuket
  • Costo: L’ingresso è gratuito
  • Orario di apertura : 08:00 – 20:30

Non importa quando visiti la città di Phuket, molto probabilmente ci sarà un mercato che si terrà da qualche parte in città.

I thailandesi amano i mercati e negli ultimi anni i mercati notturni sono esplosi in popolarità e ne spuntano costantemente di nuovi.

Phuket Sunday Night Market

Il mercato notturno della domenica su Thalang Road, noto anche come Lardiay (che significa “grande mercato” nel dialetto thailandese meridionale), è senza dubbio il mio mercato notturno preferito a Phuket Town.

Ogni domenica sera, Thalang Road si trasforma in una strada pedonale piena di carri, venditori e musicisti di strada. I negozi lungo la strada rimangono aperti fino a tardi e la gente del posto e i turisti si riuniscono per mangiare e godersi i festeggiamenti.

Dopo il tramonto, le lanterne illuminano i colorati edifici antichi rendendo questo uno dei mercati notturni più affascinanti e vivaci che ho mai visitato in Thailandia.

phuket sunday market
Il vivace e colorato Sunday Walking Street Market a Phuket Town è un vero spettacolo da visitare.

Mentre Phuket Town ha sempre avuto la sua giusta quota di mercati notturni, la maggior parte era piuttosto lontana dal centro storico. Poi, nel 2013, alcune persone brillanti hanno deciso di aprire un mercato nel cuore del centro storico di Phuket, sperando di creare un po’ più di vita nella zona una volta che i bus turistici fossero partiti la sera.

Il risultato è stato un clamoroso successo e il mercato domenicale di Phuket è ora l’attrazione più popolare della Città Vecchia.

Puoi banchettare con tutti i tipi di delizioso cibo di strada thailandese al mercato domenicale di Phuket Town.

Mentre ci sono alcuni venditori che vendono bigiotteria, vestiti, giocattoli, borse e accessori, l’attenzione qui è davvero sul cibo. È un posto fantastico per assaggiare dell’incredibile cibo di strada, in particolare le specialità della Thailandia meridionale. Prova un piatto o due da un venditore e poi gironzola fino a quando i meravigliosi odori non ti convincono che è tempo per un’altra sorpresa. Innaffialo con un delizioso tè thailandese o magari un frullato di cocco mentre ti rilassi e guardi lo spettacolo. È fantastico!

  • Dov’è il mercato domenicale della città vecchia di Phuket: sulla strada Thalang nel mezzo della città vecchia di Phuket
  • Orari di apertura: la domenica sera dalle 16:00 circa fino alle 22:00, ma la maggior parte del movimento inizia intorno al tramonto.

Indy Market / Laad Ploy Khong

Indy Market (noto anche come Laad Ploy Khong in thailandese) è un po’ più un mercato dello shopping rispetto al mercato notturno della domenica, che riguarda principalmente il cibo. Anche se, come sempre, il cibo gioca un ruolo fondamentale in qualsiasi mercato thailandese, e anche all’Indy Market.

L’Indy Market si tiene tre giorni alla settimana: mercoledì, giovedì e venerdì. Si trova su una stradina vicino al centro commerciale Limelight Avenue e a breve distanza a piedi dal resto delle attrazioni della Città Vecchia di Phuket.

indy market phuket
Il mercato non è molto grande e non ci vorrà molto per attraversarlo. Ma l’atmosfera è colorata, divertente e rilassata! C’è un sacco di buon cibo e snack da assaggiare, alcuni spettacoli di musica dal vivo e venditori che vendono di tutto, dai vestiti ai souvenir. Tuttavia, la maggior parte è merce turistica piuttosto standard.
  • Dov’è Indy Market: accanto al centro commerciale Limelight Avenue nella città di Phuket
  • Orari di apertura Indy Market: mercoledì, giovedì e venerdì dalle 16:00 circa alle 22:30 circa

Phuket Weekend Night Market

Il grande nonno dei mercati notturni di Phuket è il mercato notturno del fine settimana di Phuket, chiamato localmente Naka Market o Talad Tai Rot in thailandese.

Diviso in due sezioni, una coperta e una all’aperto, il mercato del fine settimana di Phuket si estende su una vasta area. Diventa molto vivace dopo il tramonto ed esplorarlo è un’esperienza.

Phuket Weekend Night Market
Il mercato notturno del fine settimana è il mercato più grande di Phuket, aperto ogni venerdì, sabato e domenica

Centinaia di bancarelle offrono ogni immaginabile piatto di cibo da strada thailandese, oltre a souvenir turistici, magliette economiche, vestiti, orologi, borse, scarpe, accessori per telefoni e molto altro. Vale la pena dare un’occhiata se sei in vena di shopping.

Abbiamo messo il mercato notturno di Phuket all’ultimo posto della lista per un paio di motivi. Soprattutto perché è un po’ fuori mano se soggiornate nella parte vecchia della città di Phuket. Devi prendere un taxi o un Grab, ed è a circa 10 minuti di auto. E mentre è enorme e ha indubbiamente la più varietà di prodotti in vendita, non è così affascinante come, ad esempio, il mercato notturno della domenica o l’Indy Market.

Il mercato notturno del fine settimana di Phuket è aperto ogni venerdì, sabato e domenica, ma la maggior parte dell’azione si svolge il sabato e la domenica. Alcune bancarelle restano chiuse il venerdì.

  • Dov’è il mercato notturno del fine settimana di Phuket: Chao Fa West Road, città di Phuket
  • Orari di apertura Mercato notturno del fine settimana di Phuket: venerdì, sabato e domenica, dalle 16:00 circa fino alle 23:00 circa

6. Palazzi del patrimonio di Phuket Town

Chinapratcha House

Chinapratcha House (Baan Chinpratcha in tailandese) è uno degli esempi meglio conservati dello stile architettonico sino-portoghese a Phuket.

Lo stile architettonico sino-portoghese era particolarmente popolare nella città di Phuket dalla metà del 1800 all’inizio degli anni ’20, durante il regno di re Rama V e VI.

La Chinapratcha House fu costruita nel 1903 dalla famiglia Pratipak Chinapracha, un’importante famiglia di minatori di stagno emigrata dalla Cina meridionale.

Chinapratcha House phuket
La grande e bella Chinapratcha House nella città di Phuket

Chinapratcha House offre uno sguardo unico sulla storia di Phuket. La casa non è mai stata ristrutturata e oggi ha l’aspetto di quando fu costruita per la prima volta nel 1903.

La casa è piena di mobili antichi, oggetti personali, abiti tradizionali, ceramiche e fotografie di famiglia, alcune delle quali hanno più di un secolo. Hai davvero voglia di entrare nella casa di qualcuno.

Chinapratcha House

La parte più impressionante del palazzo è l’enorme pavimento in ceramica colorata importata dall’Italia che copre la zona giorno. Mostra la ricchezza delle principali famiglie di minatori di stagno all’inizio del secolo. Il pavimento deve essere costato una fortuna!

C’è un bellissimo laghetto centrale all’aperto, tipico di questo stile di palazzi. Il laghetto all’aperto aiuta la circolazione dell’aria, fa entrare la luce e rinfresca la casa durante il giorno. In passato raccoglievano l’acqua piovana nello stagno, ma oggi è la patria di molti pesci carpa arancioni e bianchi.

Gran parte della casa sembra proprio come se fossi entrata un secolo fa. La vecchia cucina sembra pronta per accendere i fornelli da un momento all’altro. Quando abbiamo visitato c’è stata un’interruzione di corrente che ha reso l’interno un po’ buio, quindi suppongo che abbiamo avuto la vera esperienza pre-elettricità!

Sappi che questo non è un museo tradizionale; ci sono pochissime spiegazioni scritte degli oggetti esposti o molte informazioni sulla casa stessa. La famiglia vive ancora al secondo piano e, come molti “musei” gestiti privatamente, gli oggetti in mostra sono alquanto casuali. Se vuoi saperne di più sulla casa e la sua storia, è una buona idea partecipare a una visita guidata.

La casa è presente in diversi film e serie TV tra cui Young Indiana Jones e Heaven & Earth di Oliver Stone.

  • Dov’è Chinpratcha House: 98, Krabi Road, Phuket Town (il ristorante Blue Elephant è accanto)
  • Orari di apertura Chinpratcha House:   09:00 – 17:30
  • Biglietto d’ingresso Chinpratcha House: 150 THB = 5 USD a persona

Ristorante Elefante Blu

Proprio accanto alla Chinapratcha House, in un’antica maestosa dimora cinese che un tempo era la casa del governatore, si trova il famoso ristorante Blue Elephant.

blue elephant restaurant phuket
La casa del governatore splendidamente restaurata che ospita il ristorante Blue Elephant

La proprietaria, la chef Nooror Somany-Steppe, è famosa in tutto il mondo per la sua cucina Royal Thai. Ora ci sono nove ristoranti Blue Elephant in Europa, Medio Oriente e Thailandia.

Il Blue Elephant è un’elegante cucina thailandese al suo meglio e una scelta fantastica per un’occasione speciale. Il palazzo è stato meticolosamente rinnovato e gran parte dei pavimenti originali e degli arredi in teak sono stati preservati. L’arredamento è un mix di eleganza in stile thailandese del vecchio mondo e alcuni tocchi modernisti come l’elegante bar con luci fluorescenti all’ingresso.

La chef Nooror è famosa per servire la classica cucina Royal Thai e per aver preso ricette vecchie e quasi dimenticate e riportarle in vita utilizzando ingredienti di alta qualità.

Offrono anche un corso di cucina in cui gli chef del ristorante ti insegneranno a cucinare il cibo thailandese.

  • Dov’è il ristorante Blue Elephant: 96, Krabi, Tambon Talat Nuea, Amphoe Mueang Phuket
  • Orari di apertura Blue Elephant: 11:30 – 22:30
  • Maggiori informazioni: Pagina web di Blue Elephant

7. Musei a Phuket Town

Museo Di Phuket Tai Hua

Il Museo Tai Hua si è rivelato essere il mio museo preferito a Phuket Town (e li ho visitati tutti).

Il museo fa un ottimo lavoro illustrando e documentando la storia della città di Phuket, nonché il background e l’influenza dei cinesi emigrati qui.

Museo Tai Hua phuket

Ma è l’opportunità di passeggiare per la favolosa dimora sino-portoghese a due piani che ospita il museo che fa risaltare questo museo.

La casa è stata costruita nel 1934 ed è una delle ville meglio conservate di questo periodo nella città di Phuket. Prima della sua ristrutturazione in un museo, era la più antica scuola di lingua cinese di Phuket.

Ci sono un totale di 13 sale espositive al museo di Phuket Tai Hua e gli oggetti in mostra, così come le presentazioni multimediali, hanno descrizioni sia in tailandese che in inglese.

Phuket Thai Hua è uno dei migliori musei storici della città di Phuket, ed è l’unico in cui consiglio di passare un po’ di tempo.

    • Dov’è il Museo Thai Hua di Phuket: 28 Krabi Road, Phuket Town
    • Biglietto d’ingresso: 200 THB per i non thailandesi = US$ 6,50 a persona (50 THB per i thailandesi)
    • Orario di apertura: 9:00/9:00 – 17:00/17:00

8. Acquario Aquaria Phuket e Museo Trick Eye

L’ultima attrazione a Phuket Town è l’acquario Aquaria (situato al piano inferiore/B1 del centro commerciale Central Festival). Apparentemente è il più grande acquario della Thailandia con oltre 25.000 diversi animali marini e pesci di oltre 300 specie.

È particolarmente divertente vedere l’alimentazione degli animali (controlla la loro pagina web per vedere quando), come lontre, pinguini, razze e squali.

Acquario Aquaria Phuket

Proprio accanto ad Aquaria, troverai il primo museo d’arte in realtà aumentata (AR) al mondo: il Trick Eye Museum. Il Trick Eye Museum non è proprio un tipico museo, ma piuttosto una raccolta di illusioni ottiche 3D con cui puoi interagire e scattare foto. Se viaggi con bambini, puoi facilmente trascorrere un paio di ore divertenti qui scattandoti foto creative l’uno dell’altro.

Puoi acquistare online un biglietto combinato per Aquaria e Trickey Museum qui .

  • Orari di apertura: Tutti i giorni, 11:00 – 19:00 (ultimo ingresso 18:00)

9. Khao Rang Hill – Punto panoramico della città di Phuket Town

Dalla collina di Khao Rang, puoi vedere tutta la città di Phuket e persino avvistare il famoso Big Buddha di Phuket sul crinale della montagna.

Il belvedere è composto da non meno di tre ristoranti, un parco con attrezzi ginnici, un parco giochi per bambini e una piattaforma panoramica.

Khao Rang Hill Phuket

È un ottimo posto per godersi il tramonto e guardare le luci che si accendono nella città di Phuket sottostante.

Ho raggiunto il punto panoramico dal mio hotel nella città vecchia di Phuket e ci ho messo meno di un’ora. La salita alla fine è un po’ ripida, ma niente di troppo impegnativo.

Fai attenzione al traffico se fai questa escursione dopo il tramonto poiché parti della strada mancano di un marciapiede e a volte devi camminare sul ciglio della strada. Potresti anche imbatterti in alcune scimmie lungo la strada, anche se ne ho viste solo alcune solo in alto tra gli alberi.

Anche se ho incontrato un bel po’ di persone durante la passeggiata, la maggior parte delle persone arriva al punto panoramico di Khao Rang in auto.

  • Dov’è il punto di vista della città di Phuket: in cima alla collina di Khao Rang che domina la città di Phuket
  • Come arrivarci: prendi un taxi, ordina un’auto Grab o cammina (circa 1 ora a piedi dal centro storico di Phuket).
  • Orari di apertura: Aperto 24 ore su 24, ma la maggior parte delle persone viene verso il tramonto

10. Caffetterie a Phuket Town

Sembra che quasi tutte le case della Città Vecchia di Phuket abbiano una caffetteria. Quindi, se sei un appassionato di caffè o apprezzi un caffè affascinante, allora sei nel posto giusto!

Ecco un elenco di alcuni dei migliori bar caffè nel centro storico di Phuket:

1. China Inn Cafè

China Inn Cafe phuket

China Inn Cafe si trova nel mezzo di Thalang Road e vale la pena fermarsi se hai fame o sete.

L’antica casa sino-portoghese è stata restaurata con cura e ora ospita un ristorante e un negozio di antiquariato.

Il menu è prevalentemente di ispirazione thailandese, ma c’è un’ampia varietà di opzioni disponibili, inclusi alcuni piatti vegani. Il cibo è gustoso e conveniente.

Puoi scegliere di sederti all’interno, nell’incantevole giardino sul retro o sul lato della strada con vista sulla vivace Thalang Road.

  • Dov’è China Inn Cafe: 21 Thalang Road, centro storico di Phuket
  • Orari di apertura China Inn Cafe: 10:30 – 18:00 dal lunedì al mercoledì (aperto fino alle 21:00 giovedì, venerdì e sabato)

2. The Shelter Coffee

The Shelter Coffee phuket

Una piccola caffetteria senza pretese che serve del vero caffè di qualità da barista, colazione tutto il giorno, tazze di frullati salutari e dolci fatti in casa. Qui puoi ordinare quasi tutti i tipi di caffè dall’americano, Espresso, Latte, Cappuccino e molti altri.

Mi sono fermato a fare colazione e abbiamo provato sia il loro frullato di frutta che la colazione completa in stile americano insieme a del succo d’arancia appena spremuto. Era tutto delizioso!

C’è un bel giardino verde sul retro.

  • Dov’è Shelter Coffee: 97 Dibuk Road, Phuket Old Town
  • Orari di apertura Shelter Coffee: 07:30 – 17:00 (chiuso il mercoledì

3. Bookhemian

Bookhemian cafe phuket

Il Bookhemian è un divertente mix di una caffetteria e una libreria ed è un posto eccellente per godersi un caffè mentre si sfoglia un libro.

Gli interni stravaganti gli conferiscono un’atmosfera bohémien, e c’è una sala lettura al piano di sopra se vuoi stare tranquillo.

Il menu comprende principalmente caffè, colazione, spuntini leggeri e alcuni piatti di pasta.

  • Dov’è Bookhemian Cafe: 61 Thalad Road, centro storico di Phuket
  • Orari di apertura Bookhemian Cafe: 09:00 – 19:00 (sabato e domenica aperto fino alle 20:00)

4. Cafe Del Sol

Cafe Del Sol phuket

Cafe Del Sol è una caffetteria fredda con interni eleganti e moderni. Se ti mancano le caffetterie occidentali alla moda, prova questo posto

È il tipo di caffetteria dove puoi rilassarti con una rivista, fare un po’ di smart working con la buona connessione internet presente, goderti un caffelatte o pranzare e mangiare una fetta di torta.

  • Dov’è Cafe Del Sol:   61 Thalad Road, centro storico di Phuket
  • Orari di apertura Cafe Del Sol: 08:00 – 20:00

Dove mangiare a Phuket Town

Phuket Town è uno dei miei posti preferiti in assoluto a Phuket dove mangiare. Il cibo qui è qualcosa di completamente diverso dal tipico cibo thailandese per turisti servito nei resort sulla spiaggia. Il mix unico della città, di culture alimentari cinese, thailandese, musulmana e indiana si è fusa per creare una delle cucine più eccitanti e variegate della Thailandia.

È un fatto poco noto che Phuket Town sia stata effettivamente la prima città asiatica ad essere riconosciuta come “Città della gastronomia” dall’Unesco nel 2015, prima di altre città più famose dal punto di vista culinario come George Town a Penang, in Malesia.

Mi è piaciuto molto esplorare la variegata scelta di ristoranti nella città di Phuket. Dagli antichi locali della tradizione che servono ricette tramandate di generazione in generazione ai ristoranti dove giovani chef sperimentano cucine thailandesi in stile moderno e persino internazionali.

Aggiungi alcuni dei migliori cibi di strada del sud della Thailandia e Phuket Town è diventata rapidamente una delle mie città gastronomiche preferite. Tanto che alcune volte sono andato in città dalla spiaggia solo per cenare qui.

Un ottimo modo per provare le specialità di Phuket è partecipare a questo tour gastronomico di 15 assaggiatori della città vecchia di Phuket . Questo è un tour di 4 ore per piccoli gruppi con un massimo di otto ospiti. Una guida gastronomica di lingua inglese ti porterà in giro per la città in alcuni dei ristoranti, caffè e mercati locali più esclusivi della città di Phuket. Lungo la strada, imparerai a conoscere la città, la sua cultura e storia.

O perché non imparare a cucinare l’autentico cibo thailandese da solo partecipando a un corso di cucina thailandese. In questo corso di cucina di 4 ore, impari a preparare i piatti thailandesi più deliziosi e famosi come Phad Thai, verde, curry, sticky rise al mango, pollo satay e così via. Il tour inizia con una visita al mercato locale di Phuket Town.

1. Un Chun

One Chun è uno dei miei ristoranti preferiti a Phuket Town con i suoi interni alla moda e bizzarri, il cibo fantastico, il servizio cordiale e i prezzi convenienti! Non troverai molti turisti qui, ma molti locali conoscono e apprezzano questo piccolo gioiello.

L’interno è di ispirazione retrò con pareti in mattoni a vista e cimeli vintage che ricoprono le pareti, tra cui vecchie macchine fotografiche e cinematografiche, dischi e orologi.

Adoro il loro piatto forte: la pancetta di maiale cotta a vapore lentamente in salsa di pepe e aglio. La carne è così tenera che si stacca dall’osso! Alcuni dei miei piatti preferiti includono il Kang Poo (curry di granchio giallo), l’insalata di papaya e il maiale fritto con peperoncino e aglio.

Se sei un amante dei frutti di mare, nel menu ci sono anche molte eccellenti opzioni di pesce, come il dentice fritto con insalata di mango.

One Chun è stato premiato con una valutazione Bib Gourmand della guida Michelin per il suo cibo eccellente a prezzi accessibili.

  • Dov’è il ristorante One Chun: 48/1 Thepkrasattri Road, città di Phuket
  • Orari di apertura Ristorante One Chun:  10:00 – 22:00
  • Clicca qui per la pagina Facebook

2. Raya

Raya è il ristorante gemello di One Chun. Raya è, tuttavia, leggermente più costoso ma anche più raffinato. I menu di Raya e One Chun differiscono, ma non puoi sbagliare in nessuno dei due ristoranti. Si trovano anche così vicini tra loro che puoi facilmente visitarli entrambi, dare un’occhiata in giro, studiare il menu e poi decidere dove vuoi mangiare.

Sia Raya che One Chun servono cibo thailandese eccellente e autentico. Quindi, qualunque cosa tu finisca, è molto improbabile che rimarrai deluso.

Il ristorante Raya è ospitato in un antico palazzo sino-thailandese risalente all’inizio del 20° secolo. Sebbene sia stato ristrutturato, la maggior parte degli interni è originariamente intatta come la scala e le belle piastrelle del pavimento.

È un ristorante famoso in tutto il mondo e ha avuto come ospiti a cena sia grandi star del cinema, membri della famiglia reale e primi ministri.

Il piatto più famoso di Raya è il loro fantastico curry di polpa di granchio servito con vermicelli di riso. Altri piatti d’autore dello chef e proprietario di Raya, Khun Kulab, sono la pancetta di maiale caramellata e brasata, i gamberi piccanti di Phuket, il branzino fritto con scalogno e i peperoncini rossi in salsa di tamarindo e citronella. Valgono tutti una prova!

Il ristorante Raya ha anche una valutazione Bib Gourmand della guida Michelin.

3. SUAY

Il ristorante SUAY (Cherngtalay) offre una versione moderna della cucina tradizionale thailandese ed è più raffinato della maggior parte dei ristoranti thailandesi nella città di Phuket. È il cibo della Thailandia nord-orientale a cui lo chef Tammasa, che è stato formato e cresciuto in Germania, ha aggiunto il suo tocco unico e la sua magia. È stata una delle migliori cene in assoluto che ho mai fatto a Phuket !

Ho provato questo ristorante ed è stata un’esperienza sublime. Ho avuto l’anatra arrosto al curry rosso con litchi e ananas, ed è stato fantastico! Il litchi gli ha conferito una dolcezza unica che non dimenticherò difficilmente.

La guancia di manzo brasata di Maria al curry di Mussamun con gnocchi al cocco, salsa di fagioli edamame e anacardi era così saporita e tenera che cadeva dall’osso solo a guardarla. Aggiungi a ciò alcune delle migliori bevande alla frutta alle erbe di sempre e non avrei potuto essere più felice di cosi.

Servono anche alcuni dessert allettanti (rimpiango ancora di non aver ordinato quella Creme Brulee) e hanno una selezione ben fornita di vini.

SUAY ha una valutazione nella Guida Michelin.

4. Tu Kab Khao

Tu Kab Khao è un elegante ristorante tradizionale thailandese situato in un grandioso maniero secolare. L’interno ha una certa eleganza thailandese del vecchio mondo con divani in velluto, tavoli in marmo e mobili antichi mentre le immagini della famiglia reale adornano le pareti.

Sembra un posto costoso, ma i prezzi sono abbastanza ragionevoli.

Il cibo è all’altezza degli interni eleganti con un ampio menu di piatti deliziosi. Le loro specialità includono curry di carne di granchio fresca speziata e maiale a cottura lenta.

Tu Kab Khao ha ricevuto una valutazione nella Guida Michelin per il suo cibo thailandese, basato sulle ricette della famiglia. Sfortunatamente, ho avuto solo il tempo di fermarmi per un pranzo leggero, ma tutto ciò che ho provato è stato fantastico! Ritornerò sicuramente a cena la prossima volta che passerò da quelle parti. C’è musica dal vivo la sera.

Hotel Phuket Town: Dove alloggiare.

La maggior parte dei visitatori della città di Phuket viene solo per una gita di un giorno. Ma se hai tempo, consiglierei di soggiornare una notte o due nella Città Vecchia stessa. È la sera, quando gli escursionisti hanno lasciato la città, che le strade si calmano e puoi davvero goderti l’atmosfera.

Inoltre, il centro storico di Phuket offre una fantastica varietà di boutique hotel splendidamente restaurati, ostelli alla moda e pensioni accoglienti e convenienti. Quindi è un peccato non trascorrere un paio di notti qui.

Di seguito ti riporto quelli che ritengo siano i migliori hotel a Phuket Town. Sono tutte ubicati in posizione centrale, a breve distanza a piedi dalle attrazioni turistiche, dai caffè e dai ristoranti, e offrono un eccellente rapporto qualità-prezzo.

1) The Memory At ON ON Hotel

Memory At ON ON Hotel Phuket

The Memory at On On Hotel è stato reso famoso per la prima volta nel 2000 attraverso il film di Hollywood “The Beach” come la discarica fatiscente di un ostello di Khao San in cui ha soggiornato il personaggio di Leonardo De Caprio.

La sua storia è molto più antica e l’edificio risale al 1927 e all’apice del boom dell’estrazione dello stagno. È stato il primo hotel a Phuket Town ad aprire le sue porte ai visitatori.

Fino a pochi anni fa potevi stare qui per soli 200 THB = US$ 6 a notte e “goderti” esattamente gli stessi comfort di Leo.

Poi, nel 2013, hanno fatto una ristrutturazione completa dell’intero hotel, e oggi il Memory at On On Hotel è un boutique hotel bello e chic, modernizzato e confortevole nel classico stile sino-portoghese che si adatta a una dimora così storica. Hanno anche una stanza “The Beach”, sul modello della stanza di Leo, ma per fortuna molto più confortevole.

VEDI ULTIME OFFERTE HOTEL THE MEMORY AT ON ON HOTEL

2) Casa Blanca Boutique Hotel

Casa Blanca Boutique Hotel phuket

Sono stato al Casa Blanca Boutique Hotel e mi è piaciuto così tanto che ho finito per restarci per qualche giorno in più, non volevo più andarmene a dire il vero. È un bellissimo hotel boutique in un palazzo classico con personale cordiale e camere confortevoli. Avevo la camera standard, ma ci sono anche camere superior con balcone a disposizione.

Casa Blanca Boutique Hotel offre un ottimo rapporto qualità-prezzo con camere grandi e belle.

Ho adorato la camera, il design leggero e fresco, il pavimento in legno, il letto comodo e il divano rilassante. Ogni giorno il personale mi sorprendeva sempre con degli omaggi portati nella mia camera. C’è anche una piccola piscina sul tetto, eccellente per un tuffo rinfrescante dopo una giornata di visite turistiche.

La posizione è perfetta con Thalang Road proprio dietro l’angolo, e ci sono un sacco di ottimi ristoranti nelle vicinanze. L’accogliente caffè al piano di sotto serve deliziose torte.

VEDI ULTIME OFFERTE HOTEL CASA BLANCA BOUTIQUE HOTEL

3) Sound Gallery House

Sound Gallery House phuket

Ci sono alcune belle dimore sino-portoghesi intorno a Phuket Town; purtroppo, alcuni di loro sono stati lasciati a sgretolarsi per ragioni sconosciute. All’inizio del 2019, una di queste dimore di 80 anni è stata restaurata e trasformata in un nuovo hotel chiamato Sound Gallery House.

Sound Gallery offre un mix di camere private e dormitori e un’elegante hall con un pianoforte a coda, in armonia con il tema musicale. È un po’ distante dal centro della città di Phuket, ma i siti storici del palazzo Baan Chinpracha e del Museo Thai Hua sono a meno di 10 minuti a piedi.

VEDI ULTIME OFFERTE HOTEL SOUND GALLERY HOUSE

RISORSE DI VIAGGIO

Sei stato a Phuket e Patong ? Ti è piaciuto o pensavi che fosse troppo affollato e affollato ? Qual è la tua spiaggia preferita a Phuket ? Condividi la tua esperienza nei commenti qui sotto! Grazie.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.