Ambasciata e Consolati Thailandesi in Italia

113 Commenti

Ambasciata e Consolati Thai in Italia



(Aggiornato il 10/07/2014)
Come sempre, si consiglia di contattare telefonicamente l’ambasciata thailandese o il consolato thailandese a cui ci si vuole rivolgere prima di recarsi personalmente sul posto, soprattutto per avere conferma degli orari di apertura al pubblico.

Ambasciata Thailandese a Roma

Ambasciatore Straordinario e Plenipotenziario
Sig. Somsakdi Suriyawongse

Indirizzo: Via Nomentana 132
00162 Roma

Orari apertura al pubblico:

Da Lunedi al Venerdi
09:00 – 13:00
14:30 – 17:00

Tel: +39 (06) 862 2051
Fax: +39 (06) 862 205 55

E-mail
Sito web: www.thaiembassy.it
 

Consolato Thailandese a Milano

Circoscrizione: Lombardia

Console Generale Onorario
Sig. Alberto Virgilio

Viale Berengario n°15
20149 Milano

Da Lunedi al Venerdi
09:00 – 13:00

Tel: +39 (02) 498 84 39
Fax: +39 (02) 460 299

Email

Consolato Thailandese a Venezia

Circoscrizione: Veneto – Friuli Venezia Giulia – Trentino Alto Adige

Console Generale Onorario
Sig. Andrea Marcon

Indirizzo: Sestiere Castello 4419
30122 Venezia

Orari apertura al pubblico:

Martedi e Giovedi
10.00 – 12.00

Previo appuntamento ricevono anche a Vicenza
in Via dell’Oreficeria n.31
il Lunedi e Mercoledì dalle ore 14.30 alle 17.30.

Tel/Fax: +39 (041) 241 23 70
Email
Sito web: www.consolatothailandia.it



Consolato Thailandese a Torino

Circoscrizione: Piemonte e Valle d’Aosta

Console Generale
Sig. Achille Benazzo

Via Antonio Genovesi n°2
10128 Torino

Orari apertura al pubblico:
Martedì e Giovedì
9:30 – 12:30

Tel: +39 (011) 503 809
Fax: +39 (011) 580 61 80

Email
Sito web: www.consolatothailandiatorino.it

Consolato Thailandese a Genova

Circoscrizione: Liguria

Console Generale
Sig. Franco Novi

Via Domenico Fiasella n°4/14
16121 Genova

Orari apertura al pubblico:

Lunedi – Mercoledi – Venerdi
dalle 9:30 alle 13:00

Tel: +39 (010) 549 25 00

Email

Consolato Thailandese a Napoli

Circoscrizione: Campania – Basilicata – Calabria – Puglia

Console Generale
Sig. Mario Mattioli

Vico Satriano n°3a
80121 Napoli

Tel: +39 (081) 96 37 021
Fax: +39 (081) 96 37 022

Consolato Thailandese a Catania

Circoscrizione: Sicilia

Console Generale
Sig. Giovanni Nania

Via Vittorio Emanuele Orlando n° 25
95128 Catania
Tel: +39 (095) 678 89 89
Fax: +39 (095) 715 01 34

Email


Vietata la Riproduzione.
Protezione Copyright

Share
  1. Buon giorno. sono di firenze… non esiste un consolato thailandese a firenze? devo recarmi in ambasciata per il visto ? Grazie.

    • Admin/Fausto Scrive:

      No nessun consolato thailandese disponibile a firenze. Non è necessario recarsi in ambasciata per ottenere il visto è possibile anche spedire il passaporto e tutti i documenti richiesti tramite corriere. Saluti.

    • Sabrina Scrive:

      Buon giorno, sono di Bolzano e suppongo che per chiedere un visto devo rivolgermi al conosolato di Milano. Ha detto che posso inviare tutto tramite corriere. Allego i 30 Euro richiesti in contanti nella busta?

      Grazie!

    • Admin/Fausto Scrive:

      Salve Sabrina, contatti l’ambasciata di milano e le invieranno la spiegazione con tutta la procedura necessaria. Per richiedere il visto turistico dovrà compilare anche il modulo per la richiesta, i soldi vanno inviati tramite bonifico. Saluti.

  2. Giuseppe Sorrentino Scrive:

    Sono pensionato e dovendomi recare in Tailandia per un periodo di oltre due mesi, chiedo se con il mio Cud della pensione, e’ possibile avere un visto di tre mesi. Grazie

    • Admin/Fausto Scrive:

      Salve Giuseppe. Se deve rimanere in thailandia per un massimo di 3 mesi può semplicemente richiedere un visto turistico singola entrata evitando cosi una procedura molto più complicata per richiedere un visto pensionati. Eventualmente può richiedere anche un visto doppia entrata che le permetterà di restare in thailandia fino ad un massimo di 6 mesi, si legga l’articolo che parla di visto turistico e visto d’arrivo. Saluti.

  3. giacchi Scrive:

    salve, avrei una domanda da porre ho comprato un ticket roma bangkok il ritorno e fissato dopo 62 giorni ,potrei avere problemi riguardo il visto ,supponiamo che mi diano il visto potrei avere problemi al momento dell imbarco,cordiali saluti

    • Admin/Fausto Scrive:

      Salve Giacchi. Se ha richiesto e ottenuto un visto turistico non avrà assolutamente nessun problema. Come specificato nell’articolo che spiega le condizioni del visto turistico, un visto turistico singola entrata permette di rimanere su territorio thailandese un massimo di 60 giorni piu eventuale rinnovo presso un’ambasciata o consolato thailandese per altri 30 giorni quindi per un totale di 90 giorni.

      NB: Si ricordi che se non estenderà il visto per ulteriori 30 giorni, risulterà in “overstay” di due giorni, cioè fuori scadenza visto e sarà passibile di multa. Saluti

    • giacchi Scrive:

      Salve, oggi ho riceuto il passaporto con visto turistico, volo con qatar, le ricordo che il mio volo è della durata di 62 giorni tra andata e ritorno. La qatar potrebbe rifiutarmi l’imbarco avendo il visto? grazie cordiali saluti

    • Admin/Fausto Scrive:

      Salve Giacchi. A questa domanda le è già stato risposto con un commento appena sopra alla sua domanda. Poco importa che si voli con la qatar o con altre compagnie. Saluti.

  4. Salve volevo sapere come mi devo comportare invitando la mia ragazza thailandese a fare vacanza in italia,durata da 1 mese a 3 !!!!!!cosa devo fare?ci sono veramente dei problemi per invito?mi devo rivolgere a qualche agenzia che preparano loro tutte le pratiche(naturalmente sapendo che devo pagare di piu’)oppure si puo’ andare in ambasciata a fare documenti??grazie pe la vostra gentilezza ciao felix

  5. Francesco Scrive:

    Buongiorno da Francesco, dovrei scegliere la Vs nazione per il mio viaggio di nozze, la mia futura moglie e’ russa con passaporto russo e risiede in Italia , vorrei sapere se necessita di richiedere il visto di ingresso per il nostro viaggio di nozze.
    La durata del viaggio e’ di 12 giorni.
    Grato per il vostro aiuto.
    Distinti saluti.

    • Admin/Fausto Scrive:

      Salve Francesco. Al momento non ho avuto nessun riscontro di qualcuno con passaporto russo, sul sito del ministero degli affari esteri di Thailandia viene segnalato che un cittadino di nazionalità russa può entrare sul territorio thailandese anche senza visto turistico, ottenendo al momento dell’ingresso un visto di arrivo però con validità massima di 15 giorni. Saluti.

  6. Giuseppe tedesco Scrive:

    Salve mi sono da poco sposato con una cittadina Cubana a Cuba e nel mese di novembre mia moglie dovrebbe arrivare in Italia ,poiche’ vorremmo fare il viaggio di nozze a gennaio in Thailandia che documenti servono per mia moglie oltre il suo passaporto Cubano?????? grazie

    • Admin/Fausto Scrive:

      Salve Giuseppe. La Thailandia non ha nessun accordo di esenzione visto con Cuba, quindi sicuramente dovrà essere richiesto un visto turistico in ambasciata. Saluti.

  7. jacqueline Scrive:

    sono ecuatoriana,vivo in italia con un regolare permesso di soggiorno a tempo indeterminato…questa estate vorrei andare per tre settimane di ferie a ko samui ..ho bisogno del visto?

    • Admin/Fausto Scrive:

      Salve Jacqueline. La Thailandia non ha nessun accordo di esenzione visto con cittadini ecuadoriani quindi dovrà richiedere un visto turistico. Saluti

  8. Buonasera,
    intendo porre un quesito che spero trovi adeguata risposta: Nel caso in cui un bambino thailandese abbia fatto ingresso in Italia con la madre, quindi con iscrizione sul passaporto del genitore, non sia più rientrato in thailandia, abbia regolare residenza e lavoro in Italia, divenuto maggiorenne può richiedere il rilascio del passaporto thailandese? Viene obbligato a fare rientro in Thailandia per espletare il servizio militare o gli viene rilasciato il passaporto? Se non compie il servizio di leva incorre in sanzioni?
    Grazie, resto in attesa di cortese risposta.
    Cordiali saluti.
    Andrea

    • Admin/Fausto Scrive:

      Salve Andrea. Il servizio militare in thailandia è ancora obbligatorio e per selezionare gli uomini che dovranno prestare servizio militare per 2 anni viene usata un’estrazione a sorte tipo “lotteria” ogni mese di aprile. Certo che può richiedere il passaporto, tutto dipende da quando si accorgeranno che la persona che ne fa richiesta non si è presentata per la selezione e che ha solo la cittadinanza thailandese. Non può essere obbligato a fare rientro in thailandia, me esiste l’obbligo di presentarsi nel distretto di nascita per la selezione al compimento del 21esimo anno di età. Il problema è che ancora la persona in questione non ha cittadinanza italiana. Le sanzioni sono 3 anni di carcere, sempre riferito alla non presentazione di selezione per servizio di leva. Ad ogni modo per chiarire eventuali dubbi o eventuali norme forse non piu valide consiglio assolutamente di chiamare il ministero degli affari esteri di thailandia. Saluti

  9. buonasera….vorrei portare in italia una ragazza thailandese con visto turistico da 1 a 3 mesi, per favore potrei sapere cosa devo fare e quali documenti servono..

    • Admin/Fausto Scrive:

      Salve Franco, bhe riassumerla tutto in un post sarebbe al quanto complesso, anche perche non si tratta solo di “eseguire” una procedura per invitare una persona, bisogna anche vedere chi è questa persona,…e le informazioni che fornisce sono poche, chi è la ragazza ? ha un lavoro stabile ? ha un reddito per poter dimostrare di mantenersi in italia ? può pagarsi un’assicurazione medica ? vivrà insieme a lei o in albergo? Adesso lei (franco) si trova in italia o in thailandia ? perche in caso l’invitante si trovi in italia le cose si complicano, essendo lei (franco) in italia sicuramente dovrà rivolgersi a qualcuno in thailandia perche segua tutta la procedura e inoltre anche se fornissimo una minima guida su “come fare” dovrebbe comunque in ogni caso e per forza di cose rivolgersi in ambasciata, quindi telefoni in ambasciata o meglio si presenti di persona e oltre che ha fornirle i dettagli uscirà anche con i documenti in mano da compilare per iniziare tutta la trafila. Saluti.

    • è la mia ragazza la conosco da 7 anni o più ogni anno andavo da lei ma ora che ho avuto un’ictus non posso più e sarei felice se lei venisse da me.
      ha un lavoro fisso però penso che non abbia reddito per mantenersi qui in italia ma la manterrei io anche l’assicurazione medica gliela pago io perchè vivrà con me a casa mia
      adesso io sono in italia e ho chiamato e chiesto informazioni a tutti ma non ne salto fuori
      dove posso ritirare questi documenti?
      la ragazza adesso abita a pattaya e non ha la possibilità di andare a bangkok per fare il visto lei vuole che glielo faccio io da qui poi glielo spedisco si puo fare?

  10. Caterina Scrive:

    Buonsera,

    avrei un quesito da sottopporre.
    Ho prenotato un soggiorno in Thailandia dal 15 di gennaio al 20 di febbraio.
    Sono cittadina italiana con passaporto italiano.
    Ho bisogno di un visto? E’ prevista una multa per ogni giorno in più che trascorro in Thailandia?
    Sono passabile di arresto?
    Se ho bisogno di un visto, come posso ottennerlo?

    Grazie
    Caterina

  11. Salve mi chiamo Lorenzo; dovrei fare il rinnovo passaporto a mia moglie thailandese ..il consolato di milano ha detto che devo richiedere alcuni moduli per la richiesta del rinnovo passaporto all’ambasciata di roma, ho provato tante volte a telefonare per avere delucidazioni ma non risponde mai nessuno.. faccio anche presente che gli operatori di queste ambasciate non sono per niente gentili direi piuttosto arroganti…se qualcuno mi può aiutare…lo ringrazio da ora…!

    • Admin/Fausto Scrive:

      Salve Lorenzo, in poche parole cosa le serve il modulo per il rinnovo ?

      NB: abbiamo contattato personalmente l’ambasciata di milano chiedendo appunto se potevano inviarci tutti i moduli disponibili e renderli disponibili e facilitare la vita a tutti i nostri utenti la risposta è stata(parole esatte):

      Buongiorno,
      con riferimento alla Vostra e-mail qui di seguito, Vi informiamo di non essere interessati.
      Cordiali saluti.

  12. Nessuna ambasciata a Udine?

  13. Christian Scrive:

    Salve dovrei recarmi in Thailandia la prossima settimana ho inviato tutti i documenti tramite corriere ma ancora nn mi è arrivato il visto se venissi nel pomeriggio di persona a prenderlo sarebbe meglio?grazie

  14. Salve dovrò recarmi in Thailandia per un periodo di circa 15 giorni per turismo con la mia famiglia.
    Mio figlio di Otto mesi, avra il passaporto appena emesso e quindi con validità non superiore a sei mesi.
    Vorrei capire se potrà entrare in thailandia o cosa dovrò fare.
    Grazie Saluti

  15. Gianluca Scrive:

    salve, volevo andare in thailandia con mia moglie (ucraina), volevo sapere se io vado di persona al consolato thai a genova mi fanno il visto per lei oppure devo andare a roma? e quanto tempo serve? grazie

    • Admin/Fausto Scrive:

      Salve Gianluca. Può recarsi anche al consolato di Genova. Presentandosi di persona e avendo tutti i documenti che le richiederanno potranno rilasciarle il visto anche in giornata. Saluti.

  16. Nabil Safaa Scrive:

    Buongiorno sono safaa e sono di origine marocchina ho la carta di soggiorno e il passaporto marocchino quindi non ho la cittadinanza italiana. vorrei sapere se posso andare in thailandia senza fare il visto in ambasciata.. grazie mille

    • Admin/Fausto Scrive:

      Salve Safaa. Si legga l’articolo che raggruppa le nazioni esenti dalla richiesta di visto. Il Marocco non ha nessun accordo di esenzione visto con la Thailandia, quindi deve richiedere un visto turistico. Saluti.

    • grazie mille per aver risposto
      il mio dubbio è devo fare il visto turistico in areoporto compilando il modulo (come farebbe un italiano) o devo recarmi nel consolato fare la richiesta per il visto turistico aspettare 10 giorni per riceverlo?

    • Admin/Fausto Scrive:

      In aeroporto NESSUN italiano compila un modulo per richiedere un visto, l’unico modo per richiede un visto turistico sia per italiani che per stranieri è recarsi in un’ambasciata o consolato thailandese oppure spedire il passaporto via corriere. In questo sito alla sezione “ambasciata e consolati thailandesi” troverà tutti i riferimenti. Saluti.

  17. Pellei Aliz Monika Scrive:

    Buona sera.Sono Aliz,cittadina rumena,ma lavoro in Italia. Ho prenotato un volo da 8 febbraio 2013 fino a 2 marzo 2013 per la Thailandia. Come ho capito devo richiedere il visto turistico. Volevo chiedere se posso andare qui a Venezia al consolato,o dovrei andare a Roma? Che documenti mi servono per il visto(il passaporto,biglietti d’aereo)? Se presento i documenti a meta gennaio,in quanto tempo posso avere il visto?
    Secondo voi e meglio se cambio il volo magari non più di 15 giorni di vacanza?
    Grazie mille.

    • Admin/Fausto Scrive:

      Salve Aliz. Il totale dei giorni di soggiorno in thailandia è di 22 giorni, quindi essendo cittadina rumena dovrà richiedere un visto turistico che può benissimo richiedere al consolato thailandese di venezia. I documenti richiesti sono sicuramente il passaporto e una copia del biglietto aereo andata e ritorno in più dovrà compilare un modulo che può richiedere direttamente tramite email al consolato. Di norma una o due settimane sono sufficienti per il visto ma essendo un periodo post vacanze le consiglierei di muoversi il prima possibile. Saluti.

  18. salve la mia ragazza dovrebbe rinnovare il passaporto è obbligatorio andare in ambasciata a roma oppure posso anche andara a milano ….grazie!

    • Admin/Fausto Scrive:

      Salve Fabio. Per rinnovare il passaporto non si deve andare in ambasciata vi basterà rivolgervi nella questura del vostro paese di residenza oppure ad una agenzia pratiche. Saluti.

  19. Manuela Scrive:

    CIao Fausto,
    volevo fare una domanda per quanto riguarda il visto ’1 Anno, entrate multiple, NON-IMM ’0′ che in passato ho ottenuto con una lettera da una NGO come volontaria… (non ho piu’ di 50 anni)

    Sai se il Consolato di Milano rilascia quel tipo di visto?
    Sai quali sono i documenti necessari?

    grazie per qualsiasi informazione mi potrai fare avere
    Manuela

    • Admin/Fausto Scrive:

      Salve Manuela, certo che rilasciano questo tipo di visto, per i documenti richiesti serviranno tutti gli incartamenti forniti dalla NGO ma dipende molto anche dal motivo della richiesta del visto, ad ogni modo le consiglio di scrivere direttamente all’ambasciata che le invierà tutti i dettagli su quali documenti dovranno essere forniti ed eventuali moduli da compilare. Saluti.

    • Manuela Scrive:

      grazie..

    • Admin/Fausto Scrive:

      Prego :-)

  20. alberto virgilio Scrive:

    salve, mi chiamo demis, vorrei portare qua in italia la mia ragazza thailandese per una vacanza massimo di un mese, lei ha gia’ avviato le pratiche per il passaporto da circa 1 settimana e gli hanno detto che ci vogliono 6 mesi, io volevo sapere se da qua posso farlo in meno tempo e cosa mi occorre,grazie per la vostra collaborazione.

  21. daniela Scrive:

    Salve sono una ragaza rumena.vorrei fare un viaggio in Thailandia e vorrei sapere come ottenere il visto.grazie mille.

    • Admin/Fausto Scrive:

      Salve Daniela, gentilmente si legga l’articolo su questo sito che parla e spiega tutto su come richiedere un visto. Saluti.

  22. salve
    io vorrei far venire in italia la mia ragazza thailandese
    vorrei sapere di quali documenti ho bisogno e quali deve procurarsi lei

    • Admin/Fausto Scrive:

      Salve Franco, gentilmente si legga la risposta che abbiamo già fornito nei commenti precedenti al suo. Saluti.

  23. voglio sposare la mia donna thailandese.
    per tutto l’iter burocratico a chi mi devo rivolgere?

  24. mari montessoro Scrive:

    ciao,
    dovrei partire tra pochi gg per una settimana di vacanza a Bkk…ho una sola pagina libera sul passaporto..è sufficiente?
    grazie

  25. buon giorno, ho in programma un viaggio in tutta l’Asia. Partenza dall’Italia a gennaio ed ingresso via terra dal Laos in Thailandia dopo più di tre mesi (quindi più del limite minimo per la richiesta in Italia del visto). Arrivata a Bangkok avrò un volo a/r per la Birmania. Uscirò poi via terra in Malesia.

    Che visto mi consiglia? Vorrei evitare di fare un visto in ambasciata thailandese in Birmania.

    Grazie Saluti.

    • Admin/Fausto Scrive:

      Salve LaVale, se ho capito bene entrerà in Thailandia dal Laos quindi le verrà rilasciato un visto di arrivo (V.O.A.) per la durata massima di 15 giorni e non ha scritto quanto tempo resterà in Thailandia. Le serve un visto per quale destinazione ? Saluti.

    • LaVale Scrive:

      Buon giorno, rimarrò in thailandia per più di 2 mesi, uscendo e rientrando dalla Birmania. L’uscita via terra avverà in modo definitivo verso la Malesia.

      Grazie

  26. Gerardo Scrive:

    Sono cittadino italiano sposano con una thailandese.Mia moglie ha 2 figli minorenni da un matrimonio precedente con un thailandese.Viviamo tutti e 4 in Italia.Non ho potuto adottare i bambini,hanno dunque sempre il cognome del padre.
    Lei non ha ancora la cittadinanza italiana.Il permesso di soggiorno è per loro 3.Ciascuno di noi a il proprio passaporto.
    Mia moglie andrà in thailandia ad ottobre.Invece io con i bambini a Novembre.Ritorneremo tutti insieme.
    Potrei avere dei problemi per uscire del paese con 2 bambini minorenni che non sono figli miei? Mi servono alcuni documenti?Mi basta un’autocertificazione della madre(mia moglie)?
    bisogna certificare questa autorizzazione in questura? nel consolato thailandese più vicino o in ambasciata a Roma?
    in questo caso, basta la presenza di mia moglie o dobbiamo andarci tutti?
    Qualsiasi informazione che ci potrete fornire ci saranno molto utili.
    Anticipatamente vi ringraziamo.
    Gerardo

  27. Giulia Belli Scrive:

    Buonasera,
    sono la segretaria di un professore universitario che è stato invitato a Bangkok per tenere una lezione. Si tratterrà là per 5 giorni. Ha bisogno del visto per affari oppure no?
    Grazie anticipatamente

    • Admin/Fausto Scrive:

      Salve Giulia, in base alle tue info poco precise ti posso dire di no. Però è da tenere in considerazione da chi è stato invitato e sopratutto se questa lezione verrà svolta come lavoro, cioè prestazione a pagamento o altro.

      In più, generalmente, se chi invita è un’azienda o un ente serio e riconosciuto dovrebbe essere sua premura informati su tutte le questioni “visto” o “permesso lavoro” ed eventualmente prendersi carico di eventuali spese. Saluti.

  28. Roberta Scrive:

    Buonasera!
    Volevo chiedere delle info riguardo il visto turistico per la Thailandia!
    Esempio:
    Io sono cittadina extracomunitaria residente in Italia,però quest’istante non sono in Italia ma a Zurigo per lavoro,dato che sono qui vale prendere il visto anche qui al consolato Thai oppure devo per forza entrare in Italia? grazie,Saluti

  29. Massimliano Loi Scrive:

    Buon Giorno risiedo in Sardegna Cagliari,dovrei richiedere un visto non-b lavorativo,ho tutti i documenti rilasciati dalla societa che mi assumera’.Come faccio a richiedere il visto senza dovermi recare presso ambasciata di Roma?
    Mi puo anche saper dire quanti giorni ci vogliono x il rilascio del visto?
    Grazie buona giornata…

    • Admin/Fausto Scrive:

      Salve Massimiliano, può spedire tutti i documenti al consolato di torino tramite corriere. Se tutti i documenti sono in regola ci vorranno più o meno 8/10 giorni incluso tempi di spedizione andata e ritorno. Ciao.

  30. natallia Scrive:

    buongiorno, volevo chiedere informazioni sono di cittadinanza Bielorussa ma vivo in Italia con il permesso di soggiorno ma con il passaporto Bielorusso. volevo visitare Thailandia come turista cosa mi conviene fare e dove?

    • Admin/Fausto Scrive:

      Salve Natalia, la Bielorussia non ha nessun accordo di esenzione con la Thailandia quindi per potersi recare in Thailandia deve richiedere in visto turistico presso un’ambasciata o consolato thailandese. Saluti.

  31. Buongiorno, Sono un cittadino Peruviano, volevo sapere s’è è necessario di un visto per recarmi in Thailandia in vacanza per un periodo di meno di 15 giorni.
    Su internet ho letto che non dovrebbe essere necessario, ma volevo una conferma.
    grazie mille, saluti.

    • Admin/Fausto Scrive:

      Salve Fabio, gentilmente si legga l’articolo specifico con l’elenco delle nazioni con accordi di esenzione di visto turistico con la Thailandia. La Thailandia ha degli accordi bilaterali con il Perù che permette l’ingresso dei cittadini peruviani senza l’obbligo di richiedere un visto turistico per un periodo massimo di permanenza di 90 giorni. Saluti.

  32. Salve, so che non è piu possibile richiedere il visto per posta. Dovrei chiedere un doppio e sono della provincia di Ravenna. Pensavo che la scelta Roma fosse la migliore (e45 che mi collega direttamente e via nomentana facile da raggiungere e facile parcheggiare). Però ho telefonato a Roma e mi hanno detto che il visto turistico viene dato in 3 giorni, quindi dovrei andare 2 volte… Ho letto nel sito del consolato di Venezia Vicenza, che si puo avere il visto in giornata, a Vicenza su appuntamento (e sarebbero appena 200km) mi conferma? Qualche consiglio in merito? L’obbiettivo sarebbe di sbattersi il meno possibile e spendere il meno possibile. Grazie.

    • Admin/Fausto Scrive:

      Salve Dave, non mi risulta non sia più possibile richiedere un visto tramite posta. Contatti il consolato di torino. Si è possibile avere un appuntamento per recarsi a vicenza e il visto viene rilasciato subito. Saluti.

  33. salve,ma alla fin fine ho letto tutto ma non ho trovato dove scaricare il modulo in pdf per la richiesta del visto singola entrata per 60 gg
    dove posso trovarlo??

    • Admin/Fausto Scrive:

      Salve Andrea, ci sono diversi siti dove poter scaricare il modulo ma a volte è incomprensibile e includono lingua thailandese ecco perchè non ho inserito la possibilità di scaricare il modulo, la cosa migliore da fare è contattare direttamente l’ambasciata o il consolato al quale ha deciso di rivolgersi che a seconda delle sue necessità (in questo caso per visto turistico) le invieranno tutte le informazioni necessarie per ottenere il visto e anche il modulo apposito da compilare. Saluti.

  34. Salve! Sono una ragazza Toscana, precisamente di Pistoia e sto cercando corsi di lingua Thailandese. Sapreste aiutarmi?
    P.s.: non credo nei corsi on-line!
    Grazie a tutti,

    M.P.

  35. Senta devo andare in thailandia il 4 ottobre,sono in cura nel sert del mio paese dove mi somministrano metadone, vorrei sapere se con la prescrizione medica e il consenso scritto del mio dottore è possibile portare il farmaco per la durata della mia permanenza e se potrei richiedere all’ambasciata un lasciapassare da allegare alla ricetta per evitare ulteriori problemi. Grazie.

    • Admin/Fausto Scrive:

      Per una questione cosi delicata le consiglio di chiamare l’ambasciata thailandese, con la prescrizione medica e il consenso scritto del suo dottore non ci dovrebbero essere problemi ma ovviamente, il tutto dovrà essere tradotto o in lingua inglese o in lingua thailandese. Saluti.

  36. pathrose muthu Scrive:

    Salve, sono un ragazzo indiano, vivo in italia da 15 anni, a natale del 2013 vado in india per festeggiare il natale insieme la mia famiglia…chiedevo cosa devo fare per avere un visto turisco thailandese anche solo per 10 giorni ma partirei dall’india, chennai o bangalore. Insieme a me verrebbero anche i miei due amici italiani che hanno il visto turistico indiano con multiple entrate. Quindi posso ottenere il visto qui per partire poi dall’india? anche perchè ho già comprato il biglietto per l’india, quindi una volta che sono arrivato in india parto per la thailandia… ah…dimenticavo…servirebbe il visto anche per i miei amici italiani. Sarei molto grato se mi potete dare delle informazioni utili e chiare. grazie mille.

    • Admin/Fausto Scrive:

      Salve Muthu, non specifichi se hai passaporto italiano o indiano. Leggendo l’articolo che che parla di “come ottenere un visto turistico” troverai tutte le risposte che cerchi.

      Per i cittadini indiani, quindi con passaporto indiano, il periodo massimo di permanenza in Thailandia senza un visto turistico è di 15 giorni, per i cittadini italiani è di 30 giorni, se non si supera il limite massimo dei giorni di permanenza, 15 giorni per cittadini indiani e 30 per cittadini italiani non è necessario richiedere un visto turistico. Saluti.

    • pathrose muthu Scrive:

      Grazie mille davveo della riaposta. Io avrei il passaporto indiano. Quindi io posso comprare il biglietto di andata e ritorno e parto senza richiedere nessun visto….rimango solo per 10 giorni. La ringrazio di nuovo per la risposta.

    • Admin/Fausto Scrive:

      Ovviamente la data di ritorno del biglietto deve essere a scadenza del quindicesimo giorno, oppure si dovrà esibire un biglietto che dimostri l’uscita dal paese verso altra destinazione sempre a scadenza del quindicesimo giorno, stessa cosa per cittadini italiano ma con permanenza massima 30 giorni. Saluti.

  37. simone de crignis Scrive:

    Buongiorno, avrei bisogno di una informazione, mi vorrei sposare con una cittadina thailandese qui in italia, io ho preparato tutti i documenti alla mia fidanzata manca solo il nullaosta ex art. 116 c.c. la mia domanda è questa: il nullaosta può essere fatto al consolato a milano?oppure deve essere fatto in thailandiadalla mia fidanzata? vi ringrazio anticipatamente simone de crignis

    • Admin/Fausto Scrive:

      Salve Simone, il nullaosta è il primo ostacolo che si riscontra in caso di matrimonio in Italia con una cittadina thailandese, può essere richiesto in Thailandia dalla nubenda sia presso il proprio comune di residenza e/o presso il ministero degli affari esteri thailandese. Può essere chiesto anche in un’ambasciata thailandese a Roma, tutto dipende dalle “condizioni” della nubenda per poter ottenere un visto per l’ingresso in Italia. Saluti.

    • simone de crignis Scrive:

      La ringrazio, quindi il consolato thailandese a milano non può rilasciarlo? Io sono di Como e mi risulterebbe molto più comodo andare a milano.

    • Admin/Fausto Scrive:

      Salve Simone, ovviamente qualsiasi consolato thailandese o ambasciata può rilasciare documentazione riguardante “affari” di Thailandia. Saluti.

  38. Buongiorno,
    Vorrei un chiarimento, volo Italia/Bangkok il 28/01/2014
    il giorno 30/01/2014 entrata via terra in Laos
    il giorno 9/02/2014 uscita Laos ed entrata via terra a Bangkok
    il 27/02/2014 volo di ritorno Bkk/Italia
    È sufficiente il visto turistico di arrivo rilasciato il giorno 28/01 oppure devo richiedere una estensione?
    Grazie. Cordiali Saluti.

    • Admin/Fausto Scrive:

      Salve Mario, il giorno 30 gennaio quando lei uscirà dalla Thailandia per entrare in Laos scadrà automaticamente il visto di arrivo che le hanno concesso per l’ingresso in Thailandia.

      Come specificato nell’articolo, dal 1 novembre 2013 se l’ingresso in Thailandia avviene via terrà verranno concessi 30 giorni per visto turistico di ingresso (V.O.A.). Saluti buon viaggio.

  39. alessandro Scrive:

    Buon giorno volevo sapere se per una cittadina mongola é possibile soggiornare in thailandia per circa 25 giorni.. io sono italiano di solito mi fanno il visto direttamente in aereoporto per la ragazza mongola devo farlo prima in un consolato thailandese? Premettendo che partiamo dall’italia Grazie.

    • Admin/Fausto Scrive:

      Si legga l’articolo che riporta la lista di nazioni esenti per la richiesta del visto turistico. Saluti.

  40. Buona sera.Sono cittadina ucraina con il passaporto ucraino. Vivo in Italia a Palermo, ho il permesso di soggiorno,carta d`identita,codice fiscale. Vorrei andare per 45 giorni di ferie in Thailandia. Volevo sapere se io vado di persona al consolato thailandese a Roma con passaporto,permesso di soggiorno,codice fiscale,una coppia del biglietto aereo andata e ritorno – quanto tempo mi serve per avere il visto turistico? Grazie.

    • Admin/Fausto Scrive:

      Salve Liubov, se ha tutti i documenti in regola il visto turistico viene rilasciato subito. Ricordo che è disponibile anche il consolato di Catania. Saluti.

  41. Salve, sono cittadino delle Seychelles e vivo in Italia da oltre 20 anni.Ad agosto vado in Thailandia per vacanza per circa 2/3 settimane. Ho bisogno del visto? e se sì come faccio per ottenerlo?Grazie. Saluti

    • Admin/Fausto Scrive:

      Salve Mervin, si legga l’articolo che parla del visto turistico e troverà tutte le informazioni necessarie, in alto nel menu sotto alla sezione “visti”. Saluti.

  42. Daniele Scrive:

    Salve, mi chiamo Daniele, dovrei inviare alle autorità locali di POLIZIA ROYAL THAI POLICE una querela fatta in Italia per mezzo di una truffa ricevuta online da parte di un cittadino thailandese, residente in Thailandia, come posso fare visto che non ci sono trattati bilaterali tra Thailandia ed Italia ???
    Attendo vostre info .
    Grazie mille.
    Daniele.

    • Admin/Fausto Scrive:

      Salve Daniele, dovrebbe preoccuparsi la stessa polizia italiana di comunicare con la polizia thailandese e/o interpol, dipende anche quanto “importante” sia la truffa, se stiamo parlando di un acquisto di qualche tipo di prodotto in Thailandia che poi non è stato spedito le posso assicurare che se si rivolge lei direttamente alla polizia thailandese dall’Italia si faranno delle grosse risate.

      Se poi stiamo parlando di frode informatica l’unica cosa che può fare è lasciar perdere. Saluti.

    • Daniele Scrive:

      Salve, in realtà, ho acquistato dei prodotti e non mi sono arrivati, e, mi hanno fregato 2500 euro !!! Maledetti loro…e maledetto io perchè sono un ingenuo !!! A dire il vero, ho contattato un Tenente Colonnello della Royal Police e subito mi ha dato la sua disponibilità e si è messo già all’opera…ma…giustamente mi ha chiesto di inoltrargli la denuncia fatta in Italia tramite il canale diplomatico del MLAT “”Mutual Legal Assistance Treaty” ma, purtroppo, L’Italia non ne fa parte di tutto questo… quindi ..come fare ? Insomma..un mezzo casino..in quanto accordi bilaterali tra Italia e Thailandia non ce ne sono, ho provato anche a contattare delle agenzie private di investigazione in Thailandia, ma il prezzo chiesto è maggiore di quanto truffato !!! Che noia !!
      Se potete consigliarmi ve ne sarei grato…
      grazie mille

    • Admin/Fausto Scrive:

      Salve Daniele, mi sembra di averla già consigliata ma evidentemente deve ancora “sbollire” dalla fregatura e la posso anche capire ma la morale della favola è semplice, ammesso che riescano a trovare il modo di rintracciare la persona che ha messo in piedi questa truffa al 99% non recupererà mai i suoi soldi quindi non vedo il motivo di spenderne degli altri senza avere una minima possibilità di recuperare i soldi persi.

      Come le fanno in Thailandia queste truffe le fanno anche in Italia e stia pur certo che il soggetto in questione sarà un nullatenente, se poi lei vuole perdere dei giorni se non dei mesi della sua vita solo per levarsi lo sfizio di sapere chi sia stato è un’altro discorso. Si metta l’anima in pace e volti pagina. Saluti.

  43. dimitry Scrive:

    Salve,sono un cittadino bielorusso(ho il passaporto bielorusso)ma vivo da 7 anni in italia..vorrei andare 2-3 settimane in Thailandia..devo richiedere un visto turistico?tra i paesi esenti del visto la Bielorussia non figura,perciò suppongo di dovere richiedere un visto turistico!a chi mi devo rivolgere?

    • Admin/Fausto Scrive:

      Salve Dimitry, si deve rivolgere all’ambasciata thailandese o ad un consolato. Saluti.

  44. Grzegorz Scrive:

    Salve.

    Averi una domanda. Sono un cittadino Polacco e ho la residenza in italia in provincia di Bergamo. Vorrei richiedere il visto lavorativo NON-B. 1. Posso farlo presso consolato/ambasciata Thailandese in italia, oppure sono costretto richiedere il visto in Polonia. 2. Qual’è l’istituzione più vicina in Italia, dove posso richiedere questo tipo di visto.
    Grazie

    • Admin/Fausto Scrive:

      Salve Grzegorz, se ha tutta la documentazione necessaria può richiederlo rivolgendosi al consolato thailandese di Milano. Saluti.

  45. Buongiorno. Sono di cittadinanza Albanese con resideza in Italia da molti anni con documenti regolari.
    Vorrei recarmi in vacanza in Thailandia per un periodo limitato di 15 giorni oppure 1 mese circa.
    Come posso fare?

  46. Il consolato di Genova è disponibile solo i giorni
    LUNEDI-MERCOLEDI-VENERDI, non tutta la settimana e dalle 9 alle 13, non il pomeriggio.

    fonti: ci sono stato ieri spendendo 50 euro tra autostrada e benzina per trovarmi di fronte la targhetta con gli orari e le date.

    • Admin/Fausto Scrive:

      Salve Amine, abbiamo contattato il consolato tramite email e ci ha confermato il cambiamento degli orari che sono stati subito aggiornati anche se questo sito, grazie della segnalazione. Saluti.

  47. Un ragazzo Thailandese,venuto in Italia con il passaporto del padre adesso ha sia il passaporto thailandese che italiano. Vorrebbe mandare indietro il passaporto thailandese per evitare di fare il militare. Lo puó fare? Deve andare in Thailandia o basta andare all’ambasciata?

    • Admin/Fausto Scrive:

      Salve Giulia, no non lo può fare, o meglio, per evitare di fare il militare non basta spedire il passaporto “indietro”. Avendo acquisito cittadinanza italiana può fare richiesta presso l’ambasciata thailandese di rinuncia cittadinanza thailandese. Saluti.

  48. alessandro moro Scrive:

    devo recarmi a Bangkok come studente “free mover” presso l’università Chulalongkorn dal 10 agosto al 20 dicembre 2014. abito a Milano anche se sono residente a Ortona (ch). A quale consolato mi devo rivolgere e quale documento devo presentare? Grazie, Saluti. Alessandro

    • Admin/Fausto Scrive:

      Salve Alessandro, può rivolgersi all’ambasciata thailandese a Berna, presumo dovrà richiedere visto studente quindi li contatti e chieda quale documentazione dovrà presentare. Saluti.

  49. Salve, sono residente in Italia da 16 anni, ho la cittadinanza russa e la carta di soggiorno a tempo indeterminato. Volevo sapere se per un viaggio in Thailandia ho bisogno di fare il visto oppure no. Sul sito ci sono 2 versioni discordanti, da una parte c’è scritto 15 giorni di permanenza, da un’altra parte massimo 30 giorni per gli accordi comuni dei due paesi. No so a quale categoria appartengo, il mio viaggia sarà di 21 giorni. Fatemi sapere per favore perché al consolato di Milano non me lo sanno dire con certezza.

    • Admin/Fausto Scrive:

      Salve Olga, non c’è nessuna versione “discordante”, si legga l’articolo “lista di nazioni con accordi di esenzione per visto turistico” (lo trova nel menu) e vedrà che per i cittadini di nazionalità/passaporto russo non è previsto nessun periodo massimo di 30 giorni ma di 15 giorni, questo vuol dire che se intende soggiornare per un periodo superiore ai 15 giorni deve richiedere un visto turistico. Saluti.

    • La ringrazio davvero molto.. Il parere discordante era in realtà il dilemma del consolato di Milano, ho già chiamato più volte e loro mi dicevano che purtroppo hanno due fonti diversi e quindi non sapevano dirmi se erano i 15 giorni oppure 30. Mi hanno proprio risposto così, dicendo che hanno un grande dilemma su questo argomento.
      Grazie di nuovo, davvero molto gentile e soprattutto veloce nel dare un aiuto.

  50. Buongiorno a tutti,
    Parto tra 9 giorni, il 27 Agosto per Bangkok e ovviamente ho realizzato solo adesso che ci vuole anche il biglietto di ritorno (pensavo di non farlo, lavoro da casa al che penso di fermarmi un po’, se non proprio Thailandia comunque in SE Asia). Leggendo del biglietto pero’ ho anche letto di questa possibilità (che ignoravo) di fare un visto double entry per 6 mesi, al che domando: quanti giorni ci mettete a rilasciarlo? Lo chiedo per regolarmi con l’acquisto del ritorno: io posso passare al consolato di Milano domani Martedi’ 19, se mi dite che double entry é possibile e mi ridate il passaporto entro Martedi’ 26 io stasera faccio un biglietto per Cambogia o Malesia a data tra sei mesi e domani passo da voi, altrimenti pazienza, visa on-arrival e biglietto quindi per il mese prossimo.
    Attendo risposta, grazie mille! :-)

    • Admin/Fausto Scrive:

      Salve Matteo, è possibile anche richiedere un visto turistico tripla entrata. Se si reca in consolato o ambasciata con tutti i documenti richiesti il visto viene rilasciato anche in giornata.

      NB: Attenzione a non conteggiare il limite dei visti con i “mesi”, un visto turistico doppia entrata concede la permanenza in Thailandia per un massimo di 180 giorni. Saluti.

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


1 + 7 =

Avvisami di risposta solo per il mio commento.