Il visto turistico per la thailandia, come, dove, a chi richiederlo

VISTO TURISTICO THAILANDIA

Turist Visa (TR)



(Aggiornato il 09/08/2018)
Se stai programmando una vacanza in Thailandia qui di seguito troverai tutte le informazioni necessarie che ti chiariscono se ti serve il visto per il vostro viaggio in Thailandia.

Il visto turistico per la Thailandia non è richiesto in caso la permanenza non superi i 30 giorni totali, al momento dell’ingresso in Thailandia vi verrà stampato sul passaporto un visto d’ingresso gratuito, chiamato erroneamente anche ( visto di arrivo – visa on arrival – V.O.A.) che consente la permanenza su suolo thailandese per un massimo di 30 giorni per ingresso via aerea, e sempre 30 giorni per ingresso via terra.

In caso si viaggi solo con un biglietto aereo di solo andata sarà necessario avere un biglietto aereo che dimostri l’uscita dal paese a scadenza dei 30 giorni dal giorno di arrivo, questo non viene richiesto se si viaggia con un biglietto aereo di andata e ritorno con data di ritorno del volo a scadenza dei 30 giorni dal giorno di arrivo.



 
*Aggiornamento: dal 29 agosto 2014 il visto d’ingresso gratuito che consente di rimanere in Thailandia per 30 giorni può essere esteso per ulteriori 30 giorni, quindi per un totale di permanenza totale su suolo thailandese di 60 giorni.

*Aggiornamento: dal 31 Dicembre 2016 se l’ingresso avviene via terra sarà possibile entrare ed uscire da qualsiasi frontiera per NON più di 2 volte all’anno !

Il costo per l’estensione è di 1900 baht e può essere richiesta una singola volta, in caso venga rifiutata potranno essere concessi solo 7 giorni. (a discrezione del funzionario)

Tramite volo aereo le entrate sono illimitate, ma sempre a discrezione del funzionario immigrazione !

VISTO TURISTICO SINGOLA ENTRATA:

Se il vostro periodo di soggirono in Thailandia supera i 30 giorni, si dovrà richiedere un visto turistico (TR) in un consolato o ambasciata thailandese nel paese di appartenenza, recandosi di persona o tramite spedizione del proprio passaporto con i documenti richiesti.
Il visto turistico per permanenze superiori ai 30 giorni, si può richiedere per una singola entrata (single entry), cioè della durata di 60 giorni scaduti i quali si può richiedere l’estensione del visto per altri 30 giorni, quindi per un totale di 90 giorni (3 mesi), recandosi all’ufficio immigrazione o ambasciata thailandese, pagando una somma di 1900 baht, che al cambio attuale (1 euro= 38 baht) sono circa 50 euro.

VISTO TURISTICO DOPPIA ENTRATA:

Il visto turistico doppia entrata (double entry) è valido per 6 mesi, al vostro ingresso in Thailandia vi viene timbrato il primo visto con la data e il giorno di ingresso, passati 60 giorni, si esegue la stessa procedura del visto singola entrata, basta recarsi presso un qualsiasi ufficio immigrazione presente in Thailandia per l’estensione dei 30 giorni al costo di 1900 baht, quindi per un totale di 90 giorni, una volta scaduti i 90 giorni del primo visto…

…si dovrà uscire dal paese, sia via terra o via aerea, in questo modo, al momento del rientro, vi verrà timbrato il secondo visto con giorno a data di ingresso, che può essere anche lo stesso giorno dell’uscita, e avrete altri 60 giorni di permanenza, scaduti i quali si ripete la stessa procedura descritta prima per l’estensione di altri 30 giorni, per altri 90 giorni totali, quindi con visto turistico doppia entrata si ha la possibilità di permanenza per un massimo di 180.

Anche se molto difficilmente e a discrezione delle ambasciate e dei consolati thailandesi, il visto turistico può essere richiesto anche per 3 entrate ma molto probabilmente verrà rilasciato solo un visto turistico singola o doppia entrata.

Si ricorda e si vuole chiarire che, con un visto turistico singola o doppia entrata NON è necessario avere un biglietto aereo che dimostri l’uscita dal paese e NON è necessario avere un biglietto di andata e ritorno*, la richiesta del visto turistico è un lascia passare che viene fornito e confermato da una ambasciata/consolato thailandese, i quali vengono informati che vi state recando in Thailandia proprio per una permanenza superiore di 30 giorni.
(*Aggiornamento: tutti i consolati e l’ambasciata thailandese attualmente richiedono un biglietto di andata e ritorno per la richiesta di un visto turistico)

In alternativa è possibile inviare fotocopia di un biglietto aereo che dimostri l’uscita dalla Thailandia entro la scadenza del trentesimo giorno dalla data di arrivo.

Per la ricerca di un volo per la Thailandia prova l’ottimo motore di ricerca di skyscanner.it

Il passaporto deve avere una validità minima di almeno 6 mesi.

Assolutamente da ricordare che con un visto turistico non è consentito lavorare e che per questo tipo di reati le leggi in Thailandia sono molto severe.

SI COMUNICA CHE I VISTI TURISTICI DOPPIA ENTRATA E TRIPLA ENTRATA NON SARÀ PIÙ POSSIBILE RICHIEDERLI DAL 13 NOVEMBRE 2015. ENTRERÀ IN VIGORE UN NUOVO VISTO TURISTICO CON NUOVI REGOLAMENTI.

 

LEGGI: IL REGOLAMENTO DEL NUOVO VISTO TURISTICO MULTI ENTRATE




COSTI DEI VISTI TURISTICI:

Costo visto turistico singola entrata 30 euro.

Costo visto turistico doppia entrata 60 euro. (non più valido)

Costo visto turistico tripla entrata 90 euro. (non più valido)


Termini di utilizzo del visto turistico:

Il visto turistico singola entrata deve essere utilizzato entro 90 giorni dal momento in cui viene rilasciato, in caso di visto turistico doppia entrata e visto turistico tripla entrata il tempo limite di utilizzo è di 180 giorni sempre dalla data del suo rilasciato. In caso il visto turistico non venga utilizzato entro il tempo limite automaticamente decade la validità del visto.

Il visto turistico inizia la sua validità dal momento di ingresso su territorio thailandese, questo vuol dire che, ad esempio, se arrivate in Thailandia il giorno 20 e al momento del controllo passaporti il vostro visto viene accettato e convalidato, il conteggio dei giorni per la durata del visto parte da tale giorno.

IMPORTANTE: Per tutti i tipi di visti turistici, in caso si rimanga in Thailandia oltre i giorni consentiti dal proprio visto turistico, che possono essere fino ad un massimo di 20, è prevista una multa di 500 baht per ogni giorno in eccesso (overstay), circa 12 euro al giorno, fino a un massimo di 20.000 baht, cioè circa 500 euro.

Vedi nuove regole overstay e blacklist in Thailandia dal 20 Marzo 2016.

Attualmente, in caso del superamento dei 20 giorni massimi di overstay, oltre che a commettere il reato di immigrazione clandestina, non basterà piu pagare una semplice multa ma si verrà quasi sicuramente arrestati, con conseguente processo e tutte le spese che ne deriveranno, con espulsione dal paese (a spese proprie), inoltre vi potrebbe venir negato il rientro nel paese per i futuri 5 anni. Dal 20 Marzo 2016 sono entrate in vigore nuove regole overstay e blacklist in Thailandia.

Cittadini stranieri residenti in italia:

Per tutti i cittadini stranieri che non sono in possesso di passaporto di nazionalità italiana si consiglia di leggere la lista delle nazioni esenti dall’obbligo di richiesta di visto turistico per l’ingresso in Thailandia.

Dove richiedere il visto turistico:

Potete richiedere il visto turistico rivolgendovi all’ambasciata thailandese di Roma e in tutti i consolati presenti in Italia, potete vedere la lista con tutti i riferimenti nell’articolo “ambasciata e consolati thailandesi in Italia“.

Si ricorda che è possibile anche spedire il passaporto con i documenti necessari tramite corriere, per questa opzione si consiglia di contattare direttamente i consolati o l’ambasciata per chiedere le modalità precise perché possono variare a seconda del consolato che avete scelto di rivolgervi.

Documenti necessari per il visto turistico:

  • Scarica modulo visto di richiesta: SCARICA MODULO
  • Passaporto con validità residua di almeno sei mesi.
  • Fotocopia pagine passaporto con foto e dati personali.
  • Fotocopia biglietto aereo.
  • Numero 2 fototessere a colori.


Indirizzo Ambasciata Thailandese a Roma:

Via Nomentana N°132
00162 Roma
Orari apertura al pubblico:
Da Lunedi al Venerdi
09:00 – 12:30
14:30 – 17:00
Tel: +39 (06) 862 2051
Email: thai.em.rome@wind.it.net
Sito web: www.thaiembassy.it

Per altre informazioni su: visto non-immigrant  “B” – visto non immigrant “O” (Familiare) – visto residenti temporanei in base al Codice ‘O-A’, certificato di nascita e richiesta di passaporto per i figli, certificato di morte, nulla Osta, legalizzazione, certificato di fedina penale pulita, diritti consolari, potete andare sempre al sito dell’ambasciata thailandese di roma.

ATTENZIONE: L’ambasciata e i consolati thailandesi in italia per i giorni di chiusura oltre che a rispettare le normali festività italiane rispettano anche quelle thailandesi, qui potete trovare la lista completa compreso gli orari di apertura e chiusura degli uffici. Qui puoi vedere le festività del calendario thailandese.

Non scordare di leggere l’articolo per l’assicurazione medica !



Vietata la Riproduzione.
Protezione Copyright

LEGGI ANCHE:

Lista di nazioni con accordi di esenzione per visto turistico

Nazioni in esenzione di richiesta visto turistico per la Thailandia. (Aggiornato il 23/07/2018) In elenco …

662 commenti

  1. Buongiorno, ho un viaggio aereo a/r per Bangkok dal 25/1/2017 al 5/2, ma da Novembre 2015 allo scorso Agosto 2016 ho già fatto 3 viaggi ed ho accumulato circa 6-7 settimane complessivamente anche se non continuative di soggiorno in Thailandia, sempre e solo per turismo. Esiste qualche limitazione o sono libero di partire senza richiedere anche questa volta qualche tipo di visto ? Grazie

    • Salve Marco, no non avrai nessun tipo di problema specialmente se le settimane non sono state consecutive. Ciao.

  2. Ciao andrò in Thailandia il prossimo ottobre e starò in generale nel sud est asiatico per 6-7 settimane le prime 4 sarò a BKK, ma vorrei fare un weekend prolungato facendo Chang mai –> Laos –> BKK
    ed un altro Ho chi minh –> Phnom Penh –> BKK per poi fare 2 settimane tra indonesia e Malesia… infine vorrei poter passare anche mezza giornata a BKK da cui avrò il volo di ritorno… vorrei sapere quale sia l’opzione più conveniente in termini di costi perchè vorrei risparmiare il più possibile almeno sui visti… per il primo mese non dovrei avere problemi ad entrare ed uscire per Laos, Vietnam e Cambogia, giusto? e dopo la Malesia dovrei pagare necessariamente i 1900 bath?

    • Salve Roberto, scusami ma cosi non si capisce niente, non si capisce in quali date uscirai e rientrerai dalla Thailandia e dopo quanto tempo dovrai rientrare dopo ogni uscita… Ciao.

    • Scusami allora mi spiego meglio anche se in realtà sono abbastanza libero, non ho particolari vincoli! Ad esempio una buona opzione per i miei piani sarebbe chang mai e laos dal 6 al 10 ottobre tornando lo stesso giorno a Bkk; mentre vietnam e cambogia, magari, dal 20 al 26… Poi dall’1 all’11 tra Indonesia e Malesia per poi tornare a BKK solo per un giorno o due…!
      Grazie mille ?

    • Salve Roberto, allora non avrai nessun problema, se torni via aerea avrai altri 30 giorni di permanenza via terra 15. L’unico appunto è che se non hai nessun visto turistico dovrai restare fuori dalla Thailandia almeno 1 giorno (24 ore) Ciao.

  3. Ciao fausto, mi confermi che le nuove regole sul visa exemption(esenzione dal visto) consentono 2 sole entrate annuali via terra di 30 giorni, a quanto pare non esiste più la regola secondo la quale entrando via terra vengono concessi solo 15 giorni,ma alla terza entrata via terra scatta il flag!

    Mentre entrando via aeroporto il flag scatta dopo la quarta entrata. Pare infatti che da qualche mese negli aeroporti e nei valichi di frontiera sia stato implementato un programma che tiene conto di quante entrate senza visto vengano fatte nel corso di un anno! Saluti.

    • Salve Enrico, prima di tutto non sono nuove regole si parla di 1 anno e mezzo fa quando ci fu l’attentato a Bangkok e si ti confermo quanto dici non concedono l’estensione se si è stati in Thailandia per più di 90 giorni nell’arco solare MA e ripeto MA questo non succede in tutti i valichi di frontiera, alcuni lo concedono ancora altri no, sapere quali valichi ? quasi impossibile con certezza. Mentre per le entrare via aerea non ci sono problemi. Ciao.

    • Fausto Probabilmente sono stato poco chiaro e non ci siamo capiti,ma l’annuncio chiamato “Revision of the visa exemption scheme regulation” è datato dicembre 2016 ed è entrato in vigore dal 31 dicembre scorso. Non capisco cosa c’entri l’estensione ai valichi di frontiera. Io parlavo di entrate senza visto. La nuova regola concede 2 entrate di 30 giorni via terra nell’arco di un anno senza visto.

    • Ciao Enrico, si confermo quello che dici, c’è da aspettare e vedere se veramente verrà applicata a tutti indistintamente anche per gli italiani, inoltre non è ancora uscita nessuna notizia ufficiale a riguardo dal sito degli affari esteri thailandese. Ciao.

  4. Ciao! Grazie mille per le informazioni! Stiamo organizzando un viaggio tra laos e vietnam che prevede uno stop over a bangkok sia andata che ritorno. Il viaggio durerà 10 giorni totale e arriviamo e ripartiamo sa bkk il 18 e il 28 marzo. E’ necessario un visto a entrata multipla o basta quello normale?
    Spero di essere stata chiara! Grazie in anticipo!

    • Ciao Cinzia, se ho capito bene partite dall’Italia il 18 e ritornate il 28 Marzo, se è cosi non vi serve nessun tipo di visto. Ciao.

  5. Buongiorno, siamo una coppia di anziani e andremo per la prima volta in Thailandia, Cambogia e Vietnam, secondo questo programma:
    04 maggio arrivo a Bangkok; 11 maggio arrivo a Phnon Penh;25 maggio ritorno a Bangkok; 03 giugno rientro in Italia.
    Come è chiaro, il periodo complessivo è di 31 giorni, uno in più della tolleranza senza visto;avremo due ingressi in Thailandia (04 e 25 maggio). Tre i quesiti, per favore: possiamo partire senza visti (e senza problemi…), possiamo ottemperare ad eventuali obblighi in aereoporto all’arrivo, dobbiamo provvedere comunque ai visti. Quest’ultima caso comporterebbe problemi economici perché viviamo a Lecce. Grazie della vostra cortesia. Adolfo

    • Salve Aldo, come ripeto sempre se trovi un addetto al check-in molto fiscale può impedirti l’imbarco e tu non ci puoi fare niente. Alcuni addetti al check-in per la fretta o per disattenzione non si accorgono del giorno in più ma l’importante è che tu sia informato del rischio che stai correndo, se poi capita che non ti imbarchino non ti puoi lamentare, la scelta è tua.

      Per richiedere il visto turistico è possibile anche spedire il passaporto con tutta la documentazione necessaria, contattare l’ambasciata di Roma o il consolato più vicino per i dettagli. L’altra opzione è avere un biglietto aereo di uscita dalla Thailandia entro il 30esimo giorno. Se 11 Maggio andate a Phnom Penh in aereo potete utilizzare questo per dimostrare la vostra uscita dalla Thailandia. Saluti.

    • Grazie infinite per tempestività e precisione.
      a.m.

  6. Salve Fausto, sono un pensionato e sto richiedendo un visto multi entrata sei mese per la thailandia ti chiedo:
    e’ necessario avere una prenotazione aerea per il ritorno visto che non so ancora se staro’ tutti i sei mesi?

    2 domanda:
    trovandomi gia in Thailandia nel caso volessi chiedere il visto annuale per pensionati posso farlo direttamente sul posto e basta solo la certificazione di una banca thailandese o della pensione per vedermelo rilasciato? O ugualmente devo presnetare tutta la documentazione richiesta ?( certificato penale, certificato medico ecc) grazie

    • Ciao Roberto, si è obbligatorio avere un biglietto aereo di ritorno e/o di uscita dal paese per poter ottenere il rilascio del visto. Per la seconda domanda, puoi richiederlo anche direttamente in Thailandia all’ambasciata italiana e devi presentare tutta la documentazione richiesta. In ogni caso, per la documentazione ti consiglio di chiamare l’ambasciata e chiedere info aggiornate al momento. Ciao.

  7. Buongiorno, quest’estate girerò tra Singapore- Malesia- Tailandia per tre settimane. In particolare avrò un volo da Kuching in Malesia, a Chang Mai, con scalo a Kuala Lumpur per tre ore. In questo caso arrivando dalla malesia alla tailandia, mi occorre quelche visto particolare? Grazie. Ciao

    • Salve Fabio, no non occorre nessun visto particolare, se hai passaporto italiano al momento del controllo passaporti ti verrà stampato sul passaporto un visto d’ingresso gratuito per poter restare in Thailandia 30 giorni. Saluti.

  8. Buon giorno, mi chiamo Dumych Elina e io sono una ucraina mio marito Campagna Alessandro un italiano, noi vogliamo fare un viaggio in Tailandia di 30 giorni, come mi devo muoversi per ottenere il visto? Grazie mille, cordiali saluti. Elina.

    • Salve Elina, per un massimo di 30 giorni un cittadino italiano non ha bisogno di richiedere un visto. Un cittadino ucraino, con passaporto ucraino per un periodo di 30 giorni di soggiorno deve richiedere un visto singola entrata.

      In questo articolo dove ha scritto il commento sono elencati i documenti richiesti per la richiesta di un visto, per richiederlo basta recarsi in ambasciata thailandese o in un qualsiasi consolato thailandese e/o richiederlo tramite spedizione del passaporto alla sede scelta. Saluti.

  9. Salve Fausto, vado in Thailandia in Ottobre e ci sto poco meno di un mese. Ok per il “visto” gratuito, mi organizzo con un “finto” volo di uscita perchè i miei piani sono di proseguire per Laos e Cambogia. Da qui voglio volare in Birmania, ma per forza devo fermarmi a Bangkok per cambiare aereo o comunque fare scalo. Me lo ridanno un altro visto gratuito? In fondo, ho già in mano il biglietto d’uscita! 😉

  10. Salve.. sono in thailandia dall’11 di luglio e ho gia esteso il visto di un’ ulteriore mese con scadenza il 8 di settembre. Per rimanere oltre cosa dovrei fare ora?

    • Salve Danny, l’unico modo per ottenere un visto turistico è uscire dalla Thailandia e recarsi in una ambasciata thailandese per richiederlo. Saluti.

  11. Ciao, io arrivo a bangkok via aereo, ma starò solo un giorno e andrò in cambogia via terra. ritornerò dopo 10 giorni a bangkok, sempre via terra, per stare altri 30 giorni (31 in totale considerato il primo giorno singolo a bangkok). come funziona in questo caso con il visto? ne devo fare due, giusto? inoltre, avevo letto che via terra la durata è solo 15 giorni, sono aumentati a 30? Grazie.

  12. Buonasera, a gennaio farò un viaggio tra Thailandia e Cambogia. Starò in Thailandia 10 giorni, poi due settimane in Cambogia e rientrerò a Bkk una notte prima di prendere il volo per l’Italia. Il visto gratuito di 30gg mi consente di uscire per poi rientrare per un giorno? Grazie, saluti!

    • Salve Alessio, no il visto gratuito di 30 giorni non ti consente di uscire e rientrare per un giorno. Quando esci dalla Thailandia il visto gratuito non sarà più valido, te ne verrà stampato un’altro nel passaporto al momento del rientro in Thailandia. Saluti.

  13. Buongiorno, a Gennaio andrò in Thailandia per 10 giorni sono cittadino albanese il visto o permesso me lo lasciano in Aeroporto come gli altri o devo richiedere il visto in ambasciata Thailandese a Roma grazie!

    • Salve Madrit, devi richiedere un visto turistico singola entrata in ambasciata a Roma o in qualsiasi consolato thailandese presente in Italia. Saluti.

  14. Scusami, una precisazione i passaggi avverrebbero tutti via terra e non mi è chiaro quante volte si può rientrare senza il visto da 150€. Grazie

    • Salve Nuhr, nell’articolo è scritto: dal 31 Dicembre 2016 se l’ingresso avviene via terra sarà possibile entrare ed uscire da qualsiasi frontiera per NON più di 2 volte all’anno, cosa c’è che non ti è chiaro ??

  15. Buongiorno, ho in programma un viaggio che interessa la Thailandia con i seguenti periodi di permanenza: 19/12/17 entrata in Thailandia da Italia e, nello stesso giorno, uscita per il Myammar con volo. Dopo 21 giorni rientro con volo e permanenza per 13 giorni, nuova uscita via terra e dopo 6 giorni rientro con volo, permanenza per 4 giorni poi uscita definitiva con volo.

    Complessivamente, tra la prima entrata e l’ultima uscita decorrono 40 giorni, ma sono comprese 3 uscite e 3 entrate e la permanenza effettiva nel paese è di 19 giorni. Tutti i voli di entrata e uscita sono già prenotati ed dimostrabili. Ho letto le risposte precedenti, ma non mi è chiaro a quali dei casi posso far riferimento, serve un visto e, in caso positivo, quale ? Grazie mille!

    • Salve Antonella, non ti serve nessun visto. In caso di problemi al check-in in Italia dimostra il volo di uscita per il Myanmar. Ciao.

  16. Buongiorno Fausto,

    dovrei partire il 15 Dicembre pr Koh Tao, sono in ritardo per il visto, dunque richiedero’ l’estensione una volta in Thailandia

    – Posso già prenotare il ritorno 60 gg dopo il mio arrivo e poi richiedere il visto o possono farmi problemi all’aeroporto?
    – Mi consigli di fare il visto a Bangkok o Koh Samui? Possibile farlo nell’aeroporto stesso di Bgk?

    Grazie in anticipo.

  17. Purtroppo sono arrivata in Thailandia sono Venezuela non sapevo di dover chiedere il visto, anche perché al momento del acquisto non lo hanno chiesto ed al momento della partenza da Bologna ne anche. Arrivo alla Thailandia dopo quasi 15 ore di volo /scala e mi negano l’ingresso. Addirittura mi hanno voluto mettere nella camera dei detenuti, ho dovuto pagare per poter sedermi nella zona di transito accompagnata di due security guards come se fossi una criminale.

    Gli ufficiali sono stati scortesi maleducati e aggressivi. Senso un paese che vive dal turismo se qualcuno me lo raccontava non lo avrei creduto. In fine mi devo pure pagare il viaggio di ritorno a Italia. Morale della favola chiedete bene per il visto non vi fidate delle compagnie aeree e non andate in Thailandia 🙂

    • Salve Daniela, mi dispiace per quello che ti è successo ma la colpa è stata tua non della Thailandia e in parte anche della compagnia aerea. Spero che questo serva di lezione anche alle persone che arrivano in questo sito e commentano tutti saputelli “la compagnia aerea mi ha detto questo, la compagnia aerea mi ha assicurato quello…” e poi non tornano mai a scrivere in questo che hanno perso il volo oppure sono stati rimpatriati come dei clandestini, quindi grazie della tua testimonianza.

      Per quanto riguarda la compagnia aerea ti consiglierei di informarti in qualche associazione di difesa del consumatore perché ha delle responsabilità anche la compagnia aerea che per legge obbligatoriamente non avrebbe dovuto imbarcarti e sicuramente visto che ha concesso l’imbarco avrebbe dovuto rimpatriarti a proprie spese. Ciao.

  18. Buonasera , ho letto diversi articoli e non sono arrivato ad una conclusione sicura, quindi: io ho un biglietto solo andata per Phuket per il 20/2 , la mia intenzione era di visitare la Thailandia per circa 40-60 giorni ma non essendo sicuro della data di ritorno non ho prenotato nessun volo, quindi volevo chiedere se arrivo in Thailandia con il solo biglietto di andata e le mie intenzioni sono di restare per un massimo di 60 giorni ho bisogno di fare un visto o per forza un biglietto di ritorno o posso andare tranquillo?
    Grazie in anticipo

    • Salve Alberto, evidentemente non hai letto bene gli articoli ! Il problema non è quando arrivi in Thailandia il problema è che non ti imbarcano in Italia quindi nemmeno ci arrivi in Thailandia. Ti serve un biglietto di ritorno oppure un biglietto che dimostri l’uscita dal paese. Saluti.

    • Ok quindi , secondo lei mi converrebbe fare un visto ( che sarebbe comunque difficile perché il passaporto mi arriverà 3 gg prima della partenza ) o fare un biglietto random per un paese limotrofo (qualche consiglio?) o magari direttamente un biglietto di ritorno che sarebbe per 40 -60 gg dopo la mia partenza?
      Grazie

    • Salve Alberto, se il passaporto ti arriva 3 giorni prima della partenza restano due soluzioni, o decidi la data di ritorno dopo 60 giorni e prenoti il volo oppure acquisti su airasia.com un volo di uscita qualsiasi giorno tu voglia e sarai libero di prenotarti il volo di ritorno quando meglio credi. Ciao.

  19. Perfetto , gentilissimo.
    Ciao

  20. Buongiorno Fausto, Partirò per Bangkok il 28/7 e farò rientro il 31/8 in Italia sforando così il periodo di trenta giorni di visto gratuito. Pensavo così di fare da qui un biglietto di sola andata per dimostrare uscita dalla Thailandia a metà viaggio che ne so lei il Vietnam o la Cambogia..dici che può andare? Se si, mi sai consigliare con che compagnia e per dove di modo da spendere il meno possibile? Un’uscita dal paese reale ad ogni modo la farò forse via terra ma non so ancora quando e per dove. Ti ringrazio anticipatamente per la risposta. Ciao.

    • Salve William, dai un’occhiata sul sito airasia.com per destinazione Kuala Lumpur, spenderai più o meno 60 euro. Ciao.

    • Gentilissimo. Mille grazie per la risposta tempestiva ed esauriente. In bocca al lupo per tutto

  21. Buongiorno. Sono cittadina italiana nata e residente all’estero (doppia cittadinanza). Devo sempre recarmi a un’ambasciata in Italia per richiedere il visto multi entrata? Per l’assicurazione devo farla in Italia oppure posso farla anche in Croazia? Grazie.

    • Salve Elena, per un visto multi entrata devi per forza recarti in ambasciata oppure in un qualsiasi consolato thailandese. L’assicurazione sanitaria, se sei anche cittadina croata, la puoi fare anche in Croazia. Ciao.

  22. Vorrei portare una ragazza thai in ferie in Italia un mese. Ho venduto la gelateria in Germania e sono ritornato in patria., Ho parecchi soldi in banca, da poter dimostrare, ma per quest anno non lavoro, cosa mi consiglia per ottenere un visto per lei?

    • Salve Rudy, non è una questione cosi semplice da poter rispondere in 4 righe, serve una fideiussione, una polizza di assicurazione sanitaria, un biglietto andata e ritorno e l’invitato/a dovrà sostenere un’intervista presso l’ambasciata che a seconda dei casi potrà o meno rilasciare il visto turistico.

      Se non sei pratico di questa burocrazia per forza di cose dovrà rivolgersi ad una agenzia specializzata che possa aiutarti, provi a contattare l’agenzia italiana ibsthai.com, il titolare si chiama Dario può anche dirgli che l’ho mandata io. Saluti.

  23. Buongiorno! sto programmando un viaggio in Thailandia-Laos-Cambogia e Vietnam quest’estate, da metà giugno a metà settembre, che durerà quindi in totale circa tre mesi. Volo andata e ritorno su Bangkok. Una volta arrivata a Bangkok vorrei rimanere in Thailandia per circa 3 settimane (comunque non più di 30 giorni), poi spostarmi negli altri stati ed infine ritornare in Thailandia verso inizio settembre per il volo di ritorno.

    Quale visto dovrei fare? Il mio dubbio nasce dal fatto che non mi tratterrò in Thailandia per più di 30 giorni consecutivi, ma i voli di andata e ritorno distano circa tre mesi ed entrerò nello stato due volte, una all’arrivo e una prima del volo di ritorno. Spero di essere stata chiara, grazie per le informazioni!

    • Salve Elena, non ti serve nessun visto, quando ritornerai in Thailandia ti stamperanno sul passaporto un’altro visto per 30 giorni. La cosa importante sarebbe che per uscire dalla Thailandia verso le altre destinazioni tu abbia già prenotato un volo, questo in caso al check-in in Italia qualcuno non ti rompa le scatole perché hai un volo con ritorno dopo 3 mesi senza visto. Ciao.

  24. Buonasera Fausto,ho letto attentamente l’articolo sui visti,ma vorrei una conferma(il consolato è reticente),sto per partire per un viaggio nel sud est asiatico con partenza da Bangkok e ho solo il biglietto di andata perchè non so da quale paese tornerò in Italia,come posso dimostrare che uscirò dal paese entro i 30 giorni?

    Parto da Amsterdam con scalo a Stoccolma,potrei aver problemi alla partenza? ho un gruppo di amici cui nonostante avessero solo il biglietto di andata non sono stati fatti problemi(sono attualmente usciti dal paese e si trovano in Cambogia). Non è un problema di soldi,non mi piace l’idea di pagare un visto inutilmente visto che starò in thailandia al max 10 giorni. spero tu riesca a chiarirmi le dee,cordiali saluti.

    • Salve Stefano, che ai tuoi amici non siano stati fatti problemi non è detto che capiti sempre cosi è anche vero che non sono a conoscenza dei controlli che facciano ad Amsterdam, in Italia se non hai un biglietto di ritorno e un biglietto che dimostri l’uscita dal paese non ti imbarcano. Se resti solo 10 giorni in Thailandia vuol dire che avrai anche un biglietto aereo che dimostri l’uscita dal paese giusto ? Se cosi non fosse ti basterà acquistare un volo di uscita dalla Thailandia verso kuala lumpur con la airasia.com. Ciao.

  25. Salve, vorrei andare in Thailandia in questa estate e ho passaporto indiano, permesso di soggiorno regolare in Italia, vorrei stare lì per circa 2 mesi e volevo sapere che tipo di visto devo chiedere, devo aver biglietto aereo prima di chiedere il visto? Grazie

    • Salve Jaskaran, se vuoi stare in Thailandia per 2 mesi si, devi chiedere un visto turistico singola entrata e si, devi avere un biglietto aereo prima di chiedere il visto perché è un requisito necessario perché venga rilasciato il visto. Ciao.

  26. Salve, sono una cittadina macedone, con permesso di lavoro italiano e passaporto macedone. Vorrei andare in Thailandia e Cambogia quest’estate, pertanto vorrei chiedere come dovrei muovermi per il visto, il costo del visto e se devo aver comprato il biglietto aereo prima di fare il visto? Grazie mille. Hristina

    • Salve Hristina, la Macedonia non ha nessun accordo di esenzione visto turistico quindi si, deve richiedere un visto turistico in ambasciata o consolato thailandese. Come già specificato nell’articolo deve avere un biglietto di andata/ritorno oppure un volo che dimostri l’uscita dal paese, per il costo faccia almeno lo sforzo di leggere l’articolo. Saluti.

  27. Salve! Ho appena passato 6 mesi con visto turistico in thailandia, ora sono da un mese in Malesia e vorrei rientrare in thailandia per circa 20 giorni. Ci possono essere problemi per rientrare in territorio thailandese dopo che vi ho trascorso un lungo periodo? Oppure non mi servono visti visto che resto meno di 30 giorni?
    Grazie

  28. Ciao Fausto, non ho capito una cosa.
    Se ho un volo a/r per Bangkok per 6 settimane totali, ma conto di uscire per andare in Cambogia e poi rientrare (diciamo che lo farei a metà dal viaggio), posso comunque entrare senza visto, atteso che i 30 giorni totali si dovrebbero “ricaricare” con il nuovo ingresso?

    • Salve Giuseppe, se hai già in mano il volo prenotato per andare in Cambogia nessun problema al momento del check-in in Italia, quindi la risposta è si. Ciao.

  29. Ciao Fausto, sto programmando un viaggio tra Cambogia e Myanmar di 18 giorni. Il 14 agosto atterriamo a Bangkok e siccome il volo per la Cambogia è il giorno successivo, pensavo di passare la notte in hotel a Bangkok. Il ritorno in Italia è fissato per il 30 agosto e noi arriveremo a Bangkok il 29 dal Myanmar, passando un’altra notte in città. Volevo sapere se è possibile fare tutto ciò senza richiedere alcun visto per la Thailandia nonostante entriamo e usciamo dal paese per due volte sempre via aereo. In caso contrario, quale soluzione possiamo adottare?
    Grazie.

    • Salve Andrea, non ti serve nessun tipo di visto, hai un volo di andata e ritorno di massimo 18 giorni. Ciao.

  30. Buongiorno. Sono Roberto dalla provincia di Siena. Questo prossimo autunno abbiamo intenzione di passare 5 mesi nel sudest asiatico e l’idea era arrivare a Bangkok con un volo e ritornare dalle filippine dopo 5 mesi. Una volta arrivati in tailandia. volevamo visitare cambogia e Myanmar per i primi 3 mesi per poi volare da bangkok a Manila dove staremo gli ultimi due mesi.

    Siamo stati in tailandia 10 anni fa e senza nessun visto facemmo un giro tra laos e tailandia passando frontiere terrestri senza problemi. Adesso sembra che siano cambiate leggi sull’immigrazione. Da quello che leggo se arrivo a bangkok con aereo, per entrare sia in cambogia che in myanmar, devo assolutamente volare, ma posso rientrare via terra??!?! Mi puoi dare delle indicazioni precise per favore, per poter capire come muovermi. Grazie mille e a presto.

    • Salve Roberto, mi servono le date del tuo viaggio, una volta arrivati a Bangkok quanti giorni resterete ? Quante volte dovrete tornare in Thailandia 1 volta sola ? Ciao.

    • Ciao Fausto e scusa di nuovo. Allora questa è la nostra idea: arrivo a bangkok il 17 novembre; giusto qualche giorno di assestamento e poi un mese di cambogia ( possiamo entrare via terra ? o dobbiamo volare!! ). Rientrare a Bangkok via terra dalla cambogia e volare sulla birmania dove rimaniamo un mese. Entrare via terra da Maes Sot e raggiungere bangkok in un paio di settimane per volare a Manila. In totale in tailandia staremo la prima settimana del viaggio qualche giorno dopo la cambogia e una/due settimane prima di volare sulle filippine. Grazie mille Roby.

    • Salve Roberto, se entri in Thailandia via aerea puoi rientrare quante volte vuoi mentre il massimo di entrate via terra in 1 anno possono essere al massimo 2. Ciao.

    • Ciao FAusto, a noi non preoccupano le entrate, ma le uscite. Una volta arrivato col volo a bankok ( non avendo il quello di ritorno ) possiamo entrare via terra in cambogia? ho letto addirittura che c’è il rischio che a fiumicino non ci facciano partire con un volo di solo andata su bankok. Grazie mille gia mi si stanno schiarendo le cose. Roby.

    • Ma leggere l’articolo è cosi troppo difficile ???

    • Grazie della tua gentilezza.
      buona vita.

  31. ciao, essendo a Bangkok con un visto turistico di 60 giorni in scadenza già esteso di 30 se vado in uno dei check point immigration ai confini tipo con la Cambogia posso richiedere un VOA di 30 giorni ? per richiederlo ho bisogno ovviamente del volo di ritorno e altri documenti, quello che mi chiedevo è se ho bisogno anche di un visto cambogiano che dimostri effettivamente la mia entrata in cambogia ? grazie 🙂

    • Salve Daniele, il V.O.A. è un’altra cosa, al momento dell’ingresso in Thailandia verrà rilasciato un visto d’ingresso gratuito di 30 giorni, questo per non più di 2 volte all’anno. In questo caso il funzionario vedendo che sei già in Thailandia da 60 giorni ed hai già esteso il visto d’ingresso potrebbe anche decidere di negare il visto, come ripeto sempre e come specifica la legge thailandese “a discrezione del funzionario incaricato”. Si ti serve il visto per entrare in Cambogia. Ciao.

  32. Salve. Io sono stato in thailandia 90 giorni da dicembre 2017 a marzo 2018 con un visto turistico singola entrata. Il 24 aprile 2018 sono tornato in Thailandia dall’ Italia per stare 15 giorni, senza visto. All’ aeroporto a Bangkok volevano rimandarmi in Italia perché non avevo il visto.

    Mi hanno detto che siccome ero già stato da poco 3 mesi avevo superato il limite di permanenza e avrei dovuto fare il visto anche per soli 15 giorni di permanenza. Alla fine dopo una lunga discussione mi hanno fatto entrare ma mi hanno detto che se quest’anno torno in thailandia anche solo una settimana devo fare il visto. Vi risulta che funzioni così? Grazie

    • Salve Stefano, no non funziona cosi, questo è uno dei classici esempi che fa capire che in Thailandia, sopratutto per la questione visti, non ci sono cose che “funzionano cosi” perché come ripeto sempre fino alla nausea (e cosi dice anche la legge thailandese) ogni questione è “a discrezione del funzionario incaricato”. Forse, quando hai sollevato la questione è intervenuto anche qualche altro funzionario che era meglio informato ed ha parlato con l’altro suo collega che non voleva concedere l’entrata, non lo so, me se il funzionario fosse stato irremovibile avresti dovuto tornartene in Italia, punto e fine.

      Il limite massimo sono di 180 giorni nell’arco solare, ma forse è meglio dire “sarebbero” perché difficilmente lo fanno rispettare ma se volessero…! Resta il fatto che se un funzionario d’immigrazione decide per qualsiasi motivo che tu non puoi entrare, non entri! Ciao.

  33. Ciao Fausto, Ho fatto un biglietto aereo per Bangkok con partenza da Roma l’ 11 Agosto, arrivo il 12 e ritorno il 10 Settembre. Considerando il 12 Agosto come primo giorno e il 10 Settembre come 30° non dovrei avere nessun problema giusto? Grazie.

    • Salve Alessandro, si è corretto, ricordandoti che il visto d’ingresso gratuito può essere estero di ulteriori 30 giorni in un qualsiasi ufficio immigrazione al costo di 1900 baht. Ciao.

  34. Salve, vorrei ritornare in Thailandia, sono tornato 3 settimane fa e vi ero rimasto 11 giorni come semplice turista, ho solo compilato in aereo il questionario; posso ritornare alla stessa maniera tra pochi giorni?
    Grazie

  35. Andrea Pagliarella

    Buonasera. Vorrei andare in Thailandia con mia moglie, cittadina cubana con regolare permesso di soggiorno italiano.
    Va richiesto visto turistico all’Ambasciata Thai a Roma? Grazie per l’attenzione.

    • Salve Andrea, anche se la moglie ha un permesso di soggiorno non ha un passaporto italiano ma cubano e Cuba non ha nessun accordo di esenzione con la Thailandia quindi la risposta è si, per la moglie serve un visto turistico per poter visitare la Thailandia. Leggere l’articolo “nazioni esenti da obbligo di richiesta visto turistico”. Ciao.

  36. Salve Fausto😄 vorrei andare in thailandia e Malesia per 9 mesi o giù di li. Sto pensando di fare un Multiple Entry tourist visa, valido 6 mesi. Ho 2 punti da chiarire:
    1) in quei 6 mesi, posso entrate ed uscire dalla thailandia, tutte le volte che desidero via terra, giusto?
    2) ovviamente avrò un biglietto di A/R; il viaggio di ritorno può sconfinare i 6 mesi del visto? Posso avere un biglietto di ritorno che supera il visto?

    Penso di stare in thailandia per tutto il tempo che potrò stare e poi andare in Malesia e allo scadere dei 9/10 mesi, volare da qui oppure rientrare in Thailandia e volare da Bangkok! È fattibile? Grazie per l’attenzione.

    • Ciao Anna, ti consiglierei di leggerti l’articolo dove parlo del visto multi entrate per capire meglio e in caso non capissi qualcosa di tornare a chiedere nella sezione commenti dell’articolo multi entrate, con un visto multi entrare si può arrivare a stare in Thailandia quasi fino a 9 mesi (con le varie estensioni).

      Per la risposta numero 1 la risposta è affermativa, puoi uscire e rientrare quante volte vuoi in qualsiasi modo via terra, via aerea, via mare etc. e si, puoi avere un biglietto di ritorno che supera il visto semplicemente perché con un visto multi entrare dopo 1 mese di soggiorno puoi uscire dalla Thailandia e rientrarci anche dopo 5 mesi sempre con lo stesso visto. Ciao.

  37. SALVE, avevo bisogno di un informazione. Partiro per la Thailandia il 24 gennaio e faro ritorno in Italia il 27 febbraio, ho letto che per permanenza superiore a 30 giorni ( nel mio caso saranno 34) c’è bisogno di un visto turistico. Onde evitare quest’ultimo avevo pensato di uscire dalla Thailandia per 3/4 giorni e andare in Cambogia. Volevo sapere se come cosa era possibile, avendo comunque gia il biglietto di andata e ritorno.

    • Salve Aurora, se avessi letto l’articolo avresti trovato scritto che il visto d’ingresso gratuito di 30 giorno può essere esteso di ulteriori 30 giorni, per l’estensione leggere l’articolo “Estensione visto”. Ciao.

  38. Ciao Fausto si ho letto solo ora l’articolo ma ho anche letto che all Check in in Itali, se vedono che il soggiorno dura più di 30 giorni ( nel mio caso 34) non ti fanno imbarcare. Come dovrei comportarmi? Vorrei evitare di fare un visto qua in Italia, l’opzione di farlo in Thailandia e risparmiare la preferivo sinceramente, ma ho paura che facendolo la dall’Italia non parto.

    • Salve Aurora, leggi gli aggiornamenti scritti in rosso, quello del 29 agosto 2014, che specifica quello che ti ho risposto prima, ne deriva il fatto che potendo estendere il visto d’ingresso gratuito di ulteriori 30 giorni si potrà avere anche un biglietto di ritorno con tempi maggiori dei primi 30 giorni concessi. In ogni caso fare un visto turistico singola entrata qui in Italia costa 30 euro, fare un uscita in Cambogia costa molto di più. Ciao.

  39. Ciao avrai risposto mille volte alle stesse domande ne una e ti sarei grato di una risposta esaustiva :entro in thailandia il giorno 11 luglio poi il giorno 28 vado in aereo in vietnam e tornero in thai il giorno 3 agosto e di seguito il giorno 6 agosto tornero in italia detto cio posso ancora tornare per quest anno ? ps.alla mia partenza per il vietnam mi hanno ritirato il permessino ora ci sara la stessa procedura ?me lo daranno da compilare sul volo di ritorno vietnam thailandia?mille grazie anticipatamente e complimenti. danilo

    • Ciao Danilo, via aerea puoi tornare in Thailandia quante volte vuoi. Per la seconda e terza domanda la risposta è ovviamente si. Ciao.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

COME COMPILARE LA CARTA DI ARRIVO

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E RICEVI IL FILE CHE TI SPIEGA

COME COMPILARE LA CARTA DI ARRIVO

(Arrival card - Departure card)

CHE TUTTI DEVONO COMPILARE PRIMA DI ENTRARE IN THAILANDIA. 

Grazie per la fiducia :) Riceverai al tuo indirizzo email le istruzioni per leggere la guida.