http://farmaciaitaly.com http://baratofarmacia.com/

Riduzione delle imposte sul reddito per le persone fisiche

0 Commenti

Nuove riduzioni delle imposte sul reddito



Già dall’anno scorso la Thailandia ha introdotto per l’anno 2012 una significativa riduzione per il reddito di aliquota fiscale per le imprese (IRES) che è passata dal 30 percento al 23 percento, mentre per l’anno 2013 e 2014 è stata ridotta ulteriormente fino al 20 percento.


 
Alla fine dell’anno 2012 il governo thailandese aveva annunciato che non avrebbe preso in considerazione una riduzione delle imposte sul reddito per le persone fisiche (PIT) (personal income tax) ma poco dopo arrivò l’annuncio che era stata riconsiderata questa posizione e che anche per queste imposte sarebbe arrivata una riduzione.

Segue un grafico con le specifiche sulle riduzioni:


 
Specificatamente, qualsiasi persona che trae ricavi da servizi, occupazione, o redditi da proprietà in Thailandia, è tenuto a pagare le imposte sul reddito per le persone fisiche (PIT), l’importo totale dovuto è calcolato per ogni anno solare e da pagare entro la fine di marzo dell’anno successivo.

Va fatto notare che l’imposta dovuta per qualsiasi reddito è lo stesso, indipendentemente dal fatto che il reddito sia ricevuto all’interno del territorio thailandese o dall’esterno.

Nota personale: colgo l’occasione per aggiungere una specifica per molti italiani che risiedono in Thailandia per svariati motivi e che non sono a conoscenza di questa specifica legge thailandese la quale specifica: chiunque soggiorni in Thailandia per un totale di 180 giorni o più in ciascun anno solare è considerato un “residente” ai fini delle imposte sul reddito thailandese.
 


 
Per i lavoratori dipendenti, il pagamento delle tasse sul reddito viene automaticamente trattenuto in busta paga dal datore di laovoro su base mensile, che a sua volta provvederà a pagare direttamente al dipartimento delle entrate thailandese le imposte dovute, quindi i benefici di queste riduzioni si riceveranno automaticamente in busta paga già dal primo mese di gennaio 2013 e/o dalla prima busta paga.

Un’ulteriore buona notizia a riguardo arriva per le coppie sposate, che per quanto riguarda il reddito della moglie, non viene più considerato come reddito supplementare del marito, questo stabilito dalla corte costituzionale thailandese che ha sentenziato che questa legge vìola la materia costituzionale della Thailandia perchè non riteneva lo stesso trattamento paritario tra marito e moglie.

Quindi in definitiva il dipartimento delle entrate thailandese ha formalmente annunciato che la dichiarazione dei redditi di marito è moglie possono essere presentate separatamente.

Fonte e foto: thephuketnews.com


Vietata la Riproduzione.
Protezione Copyright

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

COME COMPILARE LA CARTA DI ARRIVO

 

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E RICEVI IL FILE CHE TI SPIEGA

COME COMPILARE LA CARTA DI ARRIVO

(Arrival card - Departure card)

CHE TUTTI DEVONO COMPILARE PRIMA DI ENTRARE IN THAILANDIA.

 

SE SAI GIA COME FARE... ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E BASTA  :-)

 

Grazie per la fiducia :) Riceverai al tuo indirizzo email le istruzioni per leggere la guida.