In Thailandia senza assicurazione medica: la mia esperienza e i costi

0 Commenti


In Thailandia senza assicurazione medica: la mia esperienza, costi e tempi.



Qui vi racconto la mia esperienza di essermi ritrovato in Thailandia senza assicurazione medica, precisamente all’ospedale Bangkok Hospital di Phuket per un problema che poi si è rivelato nulla di cosi grave, riporterò i costi delle visite eseguite e come si è svolto il tutto dentro all’ospedale.

Chiarisco che la mia assicurazione medica scadeva il 26 novembre 2016, dovevo acquistare una nuova assicurazione medica qui in Thailandia perché volevo avere un’esperienza con delle compagnie di assicurazioni thailandesi ma un po’ di tempo perso per decidere e un po’ di ritardo dovuto al lavoro non sono riuscito ad acquistare una polizza assicurativa prima che si presentasse il problema di salute il 30 novembre.

Dal giorno del 30 di novembre il mio fisico e il mio stomaco mi inviano chiari segnali dicendomi di non mangiare, non avevo nessun sintomo, niente nausea, niente vomito, nessun reflusso, niente acidità di stomaco, nemmeno la febbre, semplicemente non avevo più lo stimolo di mangiare ed avevo un senso di pesantezza allo stomaco incredibile, come se avessi un sasso dentro allo stomaco, ho continuato a non mangiare per 8 giorni consecutivi, mangiavo solo qualche frutto ogni tanto e bevevo acqua.

Non avendo più un’assicurazione medica e non avendo nessun sintomo che mi facesse stare male il primo pensiero che avevo in testa era se mi convenisse cambiare il volo di rientro in Italia del 20 Aprile per andare a curarmi in Italia cosi se fosse stato un problema grave non avrei avuto nessun problema e inoltre avrei avuto i miei familiari vicino (in questa occasione ho capito veramente cosa vuol dire essere dall’altra parte del mondo e non avere la famiglia vicino).

L’altro pensiero che avevo in testa era il rischio di ritrovarmi in qualche aeroporto oppure direttamente in volo ed iniziare a stare male sul serio, sarebbe stato un gran casino e oltre che molto rischioso anche molto costoso, avevo lo scalo a Dubai e se gli ospedali sono costosi in Thailandia non oso immaginare a Dubai.

Alla fine scelsi (con il senno del poi) la soluzione migliore, cioè quella di andare al Bangkok Hospital di Phuket town prima di prendere qualsiasi altra decisione, questo perché in ospedale se sei senza assicurazione medica prima che si inizi qualsiasi cosa, qualsiasi visita o altro ti viene presentato il costo totale delle visite necessarie quindi avrei potuto capire se mi sarei potuto permettere la spesa.

Come ho scritto in altri articoli, la prima cosa che ti chiedono in ospedale è di compilare un modulo con i tuoi dati personali, indirizzo dove risiedi, numero passaporto, numero di telefono e molte altre informazioni ed ovviamente se hai una compagnia di assicurazione medica con il relativo numero di polizza.

Una volta consegnato il modulo e firmato le carte che ti faranno firmare (inclusa una fotocopia del tuo passaporto) per attestare quello che hai scritto e che ti sei presentato in ospedale, ti faranno accompagnare a parlare con il medico adatto secondo i sintomi che hai riferito di avere.

Quando arrivi all’accettazione dello studio del medico puoi richiedere un traduttore di lingua (gratuito), nel mio caso italiano, che entro qualche minuto arriverà dove ti trovi per tradurti e tradurre al medico tutto quello che hai bisogno di dire e di capire, nell’attesa che arrivi il traduttore un’infermiera ti accompagnerà in uno stanzino dove ti peserà e ti misurerà la pressione.

A seconda di quanto è impegnato il medico, nel mio caso dopo 20 minuti, ti chiameranno per parlare con il medico e spiegare i sintomi e con un traduttore italiano non ho avuto nessun problema di incomprensione, avrei potuto cavarmela bene anche senza ma se c’è questa possibilità ed è gratuita è sempre meglio usufruirne, non si sa mai quali termini medici nuovi possa “tirar fuori” un medico.

Ho spiegato i miei sintomi, non mangiavo quasi nulla da 8 giorni ed era come se avessi un sasso dentro allo stomaco e nessun altro sintomo, cosi dopo varie considerazioni del medico tradotte dal traduttore mi prescrive un’ecografia e le analisi del sangue e qui arriva un punto importante…

… quando sei senza assicurazione medica praticamente puoi ordinare qualsiasi esame tu voglia fare senza avere troppe “resistenze” ne dal medico ne dalla compagnia di assicurazione, basterà pagare il conto, cosi chiesi di includere negli esami del sangue standard anche le analisi per la tiroide (per un fatto ereditario).

Uscito dallo studio medico, dopo qualche minuto l’infermiera mi presentò il conto per un totale di 5.688 baht, che però non includevano eventuali medicine e la parcella del medico, in poche parole il costo era solo per gli esami del sangue e per l’ecografica, il totale dei costi finali fu di 8.558 che includevano 1.200 baht per il consulto con il medico più 1.600 baht di medicine, che in totale erano 230 EURO.

Il solo costo di un’ecografia fu di 3.200 baht (circa 85 euro).


bangkok hospital


Ecco un costo per un piccolo problema e cosa vuol dire essere senza assicurazione medica in Thailandia e nella sfortuna sono stato fortunato che non è risultato nulla di grave, solo un problema di gastrite, ma se ci fossero stati problemi più gravi sarebbe stato un gran casino.

Il tutto si è svolto in poche ore, sono entrato in ospedale alle 14 ed alle 16.40 ero già uscito con i risultati delle analisi del sangue (tutti regolari) con il risultato dell’ecografia e con le medicine per curare la gastrite.

E per finire, appena tornato in albergo ho acquistato subito una polizza di assicurazione medica con la worldnomads, una delle poche compagnie che permette di acquistare un’assicurazione online quando si è già in Thailandia.


Vietata la Riproduzione.
Protezione Copyright

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

COME COMPILARE LA CARTA DI ARRIVO

 

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E RICEVI IL FILE CHE TI SPIEGA

COME COMPILARE LA CARTA DI ARRIVO

(Arrival card - Departure card)

CHE TUTTI DEVONO COMPILARE PRIMA DI ENTRARE IN THAILANDIA.

 

SE SAI GIA COME FARE... ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E BASTA  :-)

 

Grazie per la fiducia :) Riceverai al tuo indirizzo email le istruzioni per leggere la guida.