Isola di Koh Lipe: donna finlandese picchiata e violentata.

0 Commenti

Donna violentata a Koh Lipe in Thailandia.



Una donna finlandese di nome Meir 34 anni mentre stava rientrando nella sua stanza di un albergo nell’isola di koh lipe è stata picchiata e violentata.


La stazione della polizia della provincia di Satun riceve la chiamata dalla stessa vittima raccontando al colonnello Nontapat Somboonjan e al vice direttore Komsan Sangkrai l’accaduto e chiedendo aiuto.

Immediatamente la polizia si reca sul posto preoccupandosi in primo luogo di trasportare la vittima in ospedale per le cure necessarie.

Dopo aver ricevute le prime cure la donna racconta di essere venuta nell’isola di koh lipe per una vacanza a fare snorkeling, la sera dell’accaduto insieme ad altri suoi amici si sono ritrovati in un bar locale insieme a tre amici thailandesi del luogo per divertirsi e bere qualcosa.

Dopo la serata trascorsa in compagnia di amici, a tarda notte sempre la donna finlandese racconta di aver lasciato il gruppo di amici per tornare nella sua stanza a dormire e mentre camminava sulla strada del ritorno è stata aggredita da un uomo che le ha sferrato un pugno nel basso ventre e l’ha trascinata in un luogo appartato dove ha subito la violenza.

La polizia sta dando la caccia all’uomo che potrebbe essere ancora sull’isola, un particolare importante su cui conta molto la polizia che potrebbe facilitarne la cattura sono i video delle telecamere a circuito chiuso della zona che potrebbero aver ripreso il volto dell’aggressore o alcuni momenti dell’aggressione.

L’aggressore ha derubato la donna anche di un cellulare Iphone e di mille baht in contanti.


 

Aggiornamenti:

Il giorno dopo l’aggressione del 25 agosto la polizia riferisce di aver trovato delle immagini dalle telecamere che riprendo l’uomo mentre sta camminando vicino al luogo dello stupro, il particolare che ha convinto la polizia che l’uomo ripreso dalle telecamere sia l’aggressore è che indossa lo stesso modello e colore di cibatte che sono state perse nel luogo dello stupro mentre avveniva la violenza.

Foto presunto aggressore

L’uomo dalle prime immagini sembra avere dai 20 ai 30 anni alto 1,70 capelli neri di nazionalità ancora sconosciuta.

La caccia per ritrovare l’uomo ripreso delle telecamere per sottoporlo a interrogatorio è ancora in corso.

Fonte: bangkokpost.com
Foto: thairath.co.th




Vietata la Riproduzione.
Protezione Copyright

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

COME COMPILARE LA CARTA DI ARRIVO

 

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E RICEVI IL FILE CHE TI SPIEGA

COME COMPILARE LA CARTA DI ARRIVO

(Arrival card - Departure card)

CHE TUTTI DEVONO COMPILARE PRIMA DI ENTRARE IN THAILANDIA.

 

SE SAI GIA COME FARE... ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER E BASTA  :-)

 

Grazie per la fiducia :) Riceverai al tuo indirizzo email le istruzioni per leggere la guida.